Te lo dico in rima

AI MIEI FIGLI

Angosciosa tristezza… Oggi.

Fame

Guerra

Disarmonia dell’anima

Bisogni insoluti

 

Non per puro egoismo vi ho creati…

…ma desiderati.

 

Ed oggi…più nulla c’è che possa offrirvi,

se non me stessa.

Se non la mia profonda angoscia, alimentata da altrettanto amore.

Puro amore, di madre che vede il mondo intorno a sé disintegrarsi.

Puro terrore, di madre che vede in eredità l’oblìo di quel mondo…

… e voi due, là in mezzo, avviluppati…!

 

E piango, di lacrime che trafiggono il cuore…che uccidono l’anima…ma invisibili agli occhi di curiosi, insensibili e ottusi.

 

Eppure…tiepidi ricordi scaldano il cuore…

…un sorriso gentile

…una parola sincera

…un tozzo di pane condiviso tra poveri sdentati, avvolti da un lurido fetore…ma con occhi buoni…

 

Eppure…tiepidi ricordi scaldano il cuore…

e accendono il futuro di speranza.

 

Donata Eramo

 

 

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...