AMBIENTE Comunicati Stampa

AMBIENTE IN PERICOLO – INDIVIDUATA E SEQUESTRATA L’ENNESIMA DISCARICA ABUSIVA

Riceviamo e pubblichiamo:

Continua incessante l’opera dei Carabinieri nell’individuare discariche abusive presenti nel territorio. Nella mattinata odierna in Sgurgola, i militari della locale Stazione, coadiuvati dal personale della Polizia  Locale del comune di Sgurgola, durante mirati servizi di controllo del territorio e contrasto alle violazioni sulle norme per la tutela dell’ambiente, individuavano una discarica abusiva consistente in rifiuti solidi pericolosi a ridosso del greto del fiume Sacco, su area comunale sita in quella Località Maroni di San Giovanni. Nella circostanza i militari operanti individuavano il responsabile, un  36enne imprenditore di Isola del Liri, già censito per reati contro la persona, che in più circostanze aveva abbandonato rifiuti solidi organici e rifiuti pericolosi consistenti in pneumatici, componenti plastici, elettrodomestici dismessi e materiali di risulta riconducibile all’attività imprenditoriale svolta dall’interessato, creando così una micro discarica non autorizzata che stava provocando l’inquinamento del corso d’acqua poco distante. L’area in questione è stata sottoposta a sequestro preventivo in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria prontamente informata dalla  Stazione Carabinieri di Sgurgola

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora banner_mastrazze
loading...