AMBIENTE CRONACA

AMBIENTE IN PERICOLO – NUOVO SEQUESTRO DI UNA DISCARICA ABUSIVA

Proseguono con successo i controlli del personale dell’Arma tendenti a scoprire discariche abusive di rifiuti pericolosi e non, gestite illecitamente da persone senza scrupoli che continuano a sversare nel terreno e nei corsi d’acqua materiali inquinanti di ogni tipo che oltre a deturpare l’ambiente, inquinano irrimediabilmente l’habitat naturale della flora e fauna presente nel territorio, creando altresì effetti negativi sulla produzione agroalimentare della zona.

Nel tardo pomeriggio di ieri, in Anagni, i militari della locale Stazione, nell’ambito di specifica attività info-investigativa finalizzata a contrastare illeciti in materia ambientale, deferivano alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone per “gestione illecita di una discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi non autorizzata”, un 58enne amministratore unico di una società del posto, già censito per reati contro la persona e contro l’Autorità Giudiziaria.

Gli accertamenti effettuati dai militari operanti, consentivano di raccogliere univoci e coincidenti elementi di colpevolezza nei confronti del suddetto, che aveva realizzato, su un’area di circa mille metri quadrati, una discarica abusiva di rifiuti pericolosi, ove venivano stoccati a contatto con il suolo, rifiuti speciali consistenti in pneumatici, componenti metallici corrosi, materiale sanitario deteriorato, vetro e materiale di risulta derivante da ristrutturazioni edilizie.

Tutta l’area in questione veniva sottoposta a sequestro preventivo.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...