Comunicati Stampa CRONACA

ARPINO – IL VICE SINDACO: “PIANO EMERGENZA, SIAMO ALL’AVANGUARDIA”

Riceviamo e pubblichiamo:

“Siamo all’avanguardia sul Piano di Emergenza Comunale”. Lo scrive il vice sindaco di Arpino Massimo Sera che puntualizza la posizione del proprio Ente. ”In un contesto storico particolare – scrive l’Assessore al Demanio e Patrimonio – dove le recenti calamità hanno scosso coscienze e realtà della nostra vita, voglio rassicurare tutti i concittadini del territorio comunale.   Abbiamo integrato il piano approvato in Consiglio Comunale nel dicembre 2016, (grazie anche al voto favorevole di una parte della minoranza) con alcune modifiche richieste dalla Regione Lazio”. In sintesi queste le integrazioni: 1) riportare le aree di emergenza su tutte le cartografie; 2) aggiungere la carta della CLE (Condizioni Limite d’Emergenza); 3) modificare la fascia di interfaccia della carta incendi; 4) firma di tutti gli elaborati da parte del redattore e del sindaco con un nuovo modello; 5) accorpamento delle funzioni previste nel piano. ”Un’integrazione – commenta Sera – richiesta a tutti i Comuni del Lazio, solo in funzione dell’ottenimento del contributo, ma il piano anche così com’è è pienamente vigente da dicembre scorso e continua ad esserlo. A settembre il PEC sarà presentato nelle diverse scuole per farlo conoscere agli studenti e ai docenti per una divulgazione capillare”. Il tutto, come si ricorderà, era stato già oggetto di incontri rivolti alla cittadinanza nei quali sono state fornite informazioni e approfondimenti sulle caratteristiche del Piano e dei rischi connessi al territorio.

 

Commenti

banner_mastrazze
loading...