Comunicati Stampa CRONACA

BADANTE CIRCUISCE 90ENNE – SI E’ FATTA INTESTARE DUE POLIZZE VITA DA OLTRE 1 MILIONE DI EURO

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale Latina in relazione alla fattispecie di reato di circonvenzione d’incapace cui all’art. 643 c.p. hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per un valore di 1.310.00,00 euro,
disposto dal Tribunale del capoluogo su richiesta del Pubblico Ministero dott.ssa Luigia Spinelli.
L’indagine si è sviluppata a seguito di una denuncia sporta da un familiare di un’anziana persona di Fondi (LT),
a conoscenza delle disponibilità patrimoniali della vittima.
Il soggetto, un uomo di oltre 90 anni, ritenuto nel 2011 incapace di intendere e di volere dalla ASL di Latina che gli aveva riconosciuto lo stato d’infermità e l’accompagnamento, aveva compiuto una serie di atti dispositivi del proprio patrimonio a favore della propria badante di origini italiane.
Le mirate indagini di polizia giudiziaria condotte dai militari della Compagnia di Fondi mediante escussioni in atti di persone informate sui fatti e con accurata ricostruzione della situazione patrimoniale e finanziaria hanno evidenziato come dai conti correnti dell’uomo fossero state prelevate cospicue somme a beneficio della donna
e come la stessa si fosse fatta intestare, quale unica beneficiaria, due polizze vita per un controvalore complessivo
pari ad euro 1.310.000,00.
La Procura della Repubblica di Latina, valutate le evidenze sanitarie e le risultanze delle indagini condotte dalla Guardia di Finanza di Fondi, richiedeva all’Ufficio del Giudice per le indagini preliminari l’emissione di un provvedimento cautelativo sulle due polizze al fine di salvaguardare gli interessi della vittima e degli eventuali legittimi eredi beneficiari.
Il Giudice ritenute fondate le motivazioni addotte a sostegno della richiesta disponeva di appore il vincolo cautelare sulle due polizze vita.

Commenti

banner_mastrazze
loading...