Sport

BASKET -PALLACANESTRO VEROLI 2016 VS SCUBA FROSINONE – [La Partita]

Il “derby ciociaro” che si è disputato Sabato 25 Febbraio alle ore 17.00 presso la tensostruttura di Casamari termina con la vittoria della Scuba Frosinone nella prima giornata di poule promozione. La Pallacanestro Veroli 2016 ha il merito di non abbandonare mai la speranza di una rimonta che questa sera però non si è concretizzata: l’assenza pesante del miglior realizzatore Fiorini M, con Frusone e Vinci in campo al 50% hanno condizionato le ultime settimane della squadra ciociara. Un buon avvio per la Pallacanestro Veroli 2016 con i canestri di Fiorini G. ma la Scuba Frosinone sfodera un 3/3 dall’arco che le regala il 5-9. Vinci sblocca i suoi, Ceccarelli però sigla 5 punti per il +10. Grinta e carattere per la Scuba che chiude il primo quarto 8-21. Nella ripresa del secondo quarto i giallorossi firmano 8 punti nel pitturato ma rispondono gli ospiti che piazzano tre bombe (Rocchi, Meschino e Andreozzi) portandosi a +16. Due tecnici per la Pallacanestro Veroli: Vinci e Celani provano a ricucire lo strappo, la tripla di Renzi M. però è la sentenza del 31-46 di metà gara. Dopo due buoni canestri dei giallorossi, Meschino riaccende i suoi dai 6,75 e in un attimo è il massimo vantaggio a +21. Fiorini G. va a segno da tre ma i tanti errori dalla lunetta non aiutano la ripresa dei padroni di casa che terminano il quarto 44-63. Andreozzi e Grazzini spingono subito fino al +23. Arriva un’inaspettata reazione della Pallacanestra Veroli che piazza un break di 11-0. Il cronometro però è dalla parte della Scuba che, con l’ennesima tripla, vince il derby 71-82. Merito a Frosinone di aver saputo approfittare di questa situazione di vantaggio, giocando una gara perfetta dal punto di vista tecnico/tattico. L’unica nota stonata della gara è il nervosismo – causato da un arbitraggio non all’altezza – che in alcune fasi della gara ha infastidito il numeroso pubblico presente. Tuttavia i protagonisti in campo non hanno mai sconfinato in atteggiamenti antisportivi e non rispettosi. Coach Rotondo ora spera di recuperare al più presto gli infortunati e di preparare la seconda fase con la rosa al completo, consapevole che la strada che porta ai play-off è ancora lunga e solo con la squadra al completo potrà dire la sua.

 

PALLACANESTRO VEROLI 71 – SCUOLA BASKET FROSINONE 82

Veroli: Fiorini G. 13, Frusone 5, Vinci 11, Iannarilli 2, Velocci 14, Celani 17, Mauti 9, Lella, Fiorini M., Igliozzi, Lauretti. Coach: Rotondo

 

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora banner_mastrazze
loading...