Comunicati Stampa Sport

BIOSI’ INDEXA SORA – GLI ATLETI INCONTRANO GLI ALUNNI DEL COMPRENSIVO 2

Riceviamo e pubblichiamo:

Non si risparmia sul campo sportivo, tantomeno sul campo dell’aggregazione e del sociale la BioSì Indexa Sora che continua nella propria opera di avvicinamento dei più giovani alla pratica motoria.

Triplice appuntamento in una sola giornata per coach Colucci e i suoi atleti che hanno incontrato il triennio delle medie dell’Istituto Comprensivo 2 di Sora. Il coordinatore tecnico del progetto “Oasi dei Sapori Volley Cup” si è recato presso il plesso San Rocco accompagnato dal trio di schiacciatori Mattia Rosso, Nicola Tiozzo e Denis Kalinin e insieme hanno intrattenuto, conversato e giocato con gli alunni divisi per anno di frequenza. Gli argomenti come sempre, sono stati molteplici e hanno toccato non solo l’ambito prettamente sportivo con tutti i riferimenti del caso alla vita professionistica degli atleti di serie A, ma si sono concentrati abbastanza sul fattore sana alimentazione e stile di vita corretto.

Tantissime domande e curiosità hanno stuzzicato l’acume dei giocatori Argos Volley che non hanno lesinato in spiegazioni e consigli mettendo alla prova tutta la loro esperienza. Si è dunque proseguito con la descrizione del torneo interscolastico “Oasi dei Sapori” oramai in prossimità del nastro di partenza e che coinvolgerà anche questa scuola, certamente non nuova al progetto, ma anzi sempre presente e desiderosa di mostrare quanto i piccoli alunni abbiano voglia di praticare una disciplina bella e pulita come la pallavolo e apprendere il più possibili dai loro speciali tecnici di SuperLega. Difatti il momento più brioso è stato certamente quello della pratica dei fondamentali, mostrati prima proprio dai tre martelli della Biosì. Il momento ludico-educativo è stato apprezzato non solo dagli studenti, ma anche dagli stessi atleti.

Sono stato molto contento dell’appuntamento – dichiara il posto 4 Nicola Tiozzo – perché al di là del solito entusiasmo che poi magari non si traduce nell’effettiva volontà di imparare uno sport, qui è stato molto diverso. Alla mia domanda su chi sapesse fare magari un bagher o palleggiare, in molti hanno risposto di si ed effettivamente avevano già una buona base di volley. La cosa, inoltre, molto positiva è che anche quelli a digiuno di fondamentali, si sono cimentati con la fame di imparare ed era evidente quanto fossero presi da quel frangente ricreativo. Ora bisogna solo continuare in questa direzione e far si che il nostro progetto superi persino le adesioni davvero dello scorso anno, che so sono state davvero cospicue. Sono orgoglioso di entrare nelle scuole e lasciare a questi giovanissimi qualcosa di importante e sono sicuro questo sarà un anno determinante per raccogliere tutto quello che è stato seminato in questo settore”.

A Tiozzo fa eco Mattia Rosso, che dice:

“Per noi giocatori è sempre molto bello e stimolante venire nelle scuole e far capire ai ragazzi l’importanza dello sport nella vita quotidiana, nello specifico facendo conoscere la pallavolo e tutta la scorta di valori che trascina con se. I ragazzi sono stati molto disponibili e curiosi. Un grosso in bocca al lupo a tutti loro per la partecipazione al torneo che si concluderà tra le mura del PalaGlobo e uno anche a noi che dovremmo essere bravi nelle vesti di coach per prepararli al meglio”.

 

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...