Comunicati Stampa Sport

CALCIO A 5 FEMMINILE – TRA LE MURA AMICHE, IL SORA VINCE

Riceviamo e pubblichiamo:

La seconda giornata di campionato termina con una vittoria, anche se con il minimo risultato, per le bianconere del Femminile Sora Calcio ai danni dell’Accademia Sport di Priverno, per 1 a 0.

Non abbiamo giocato una bella partita –commenta Mister Di Poce-, però ce l’abbiamo messa tutta a portare a casa una vittoria che ci dà la possibilità di affrontare il prossimo impegno in trasferta, contro i il Maranola Formia, con il morale alto, per un risultato positivo. Abbiamo trovato una squadra giovane che nonostante non avesse a disposizione cambi ci ha messo in difficoltà, ma alla fine quello che conta è il risultato. Abbiamo pagato le fatiche della partita precedente giocata a distanza di un solo giorno. Biosogna aggiungere che nonostante la nostra rosa sia abbastanza ampia, per questo incontro abbiamo lasciato fuori, per diversi motivi, giocatrici, tutte utili per la nostra causa e per operare quei cambi necessari per riprendere fiato”.

L’incontro aveva inizio con la squadra locale in attacco e sempre con le ospiti a rintuzzare ogni tentativo. Dopo svariate azioni in attacco, le bianconere passano in vantaggio, quando Debora Nocent raccoglieva un suggerimento dal centrocampo ed in prossimità della corner destro indirizzava la sfera nella porta avversaria, la palla con la complicità del portiere ospite supera la linea ed entra in porta.

La reazione delle ospiti non si faceva attendere. Con tutto l’organico si portavano in avanti arrivando in più occasioni a raggiungere il pari ma il portiere bianconero, Elisa Cencia, superando se stessa, neutralizzava ogni loro tentativo.

Nella seconda frazione di gioco, la squadra ospite rallentava il ritmo permettendo alle bianconere di mantenere il vantaggio acquisito sino al triplice fischio del direttore di gara.

E’ stata una partita non giocata come le bianconere sanno fare. C’è ancora molto da migliorare sul piano tecnico-tattico, cosa ormai già nota a mister Di Poce che saprà come fare per riportare la quadra sul binario giusto. Due partite giocate, due partite vinte, portano l’ambiente a sperare in un prosieguo del campionato duro, impegnativo ma certamente come era nell’aspettative della società.

Si guarda avanti con fiducia, tenendo sempre lo sguardo su quanto è stato scritto all’inizio di questa avventura; “Ben figurare e portare in alto I colori bianconeri”. L’impegno da parte di tutti, atlete e società, non mancherà per gridare sempre: Forza Sora.

 

 

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora banner_mastrazze
loading...