Sport

CALCIO – WEEK-END QUASI PERFETTO PER I RAGAZZI DEL SETTORE GIOVANILE BIANCONERO

Conquistate due vittorie su tre.

E’ stato un esordio casalingo vincente quello della UNDER 19 che al “C. Tomei” supera con il risultato all’inglese, i pari età del Roccasecca. I ragazzi di Lucchetti, dopo un inizio un po’ contratto, pian piano hanno preso in mano le redini del centrocampo e hanno iniziato ad alzare il ritmo diventando sempre più pericolosi nonostante di fronte c’era un’ottima squadra che ha saputo difendersi e contrattare rendendosi pericolosi con i loro attaccanti. Allo scadere del primo tempo arriva un uno-due micidiale che stende la squadra avversaria. Al 42’ infatti, il Sora sblocca il risultato con Andrea Campoli che insacca dopo una bella azione da destra e dopo tre minuti arriva il secondo goal ad opera di Mattia Sili che fissa il risultato sul 2-0. Il secondo tempo vedeva i padroni di casa gestire la partita e gli ospiti all’arrembaggio alla ricerca del goal per riaprire il match. La partita è in equilibrio e a tratti divertente anche se disputata sotto la pioggia che ha reso il manto scivoloso. Gli ospiti ci provano in tutti i modi ed in un paio di occasioni, è bravo il numero uno sorano Danilo Ferrari a dire di no all’attaccante azzurro Di Vaia. Si arriva al triplice fischio finale con il risultato maturato al termine del primo tempo ed il Sora porta a casa la seconda vittoria su altrettante gare. Prossima gara in programma, Sabato ore 15.00 a Tecchiena contro la polisportiva per continuare la striscia positiva.

Domenica mattina al “G. Panìco”, la formazione UNDER 17 di Gaudenzio Montemitoli conquista la prima vittoria del campionato a spese dei cugini della Pro Calcio Isola Liri. Partita inizialmente equilibrata ma dopo venti minuti di studio, il Sora prova a rendersi pericoloso e sfiora il goal in ben quattro occasioni. Al 25’, il tiro di Luiso sfiora la traversa, al 30’ il bolide di Lorenzo Camastro si stampa sulla traversa e dopo due minuti il duello si ripete ma in questa occasione è il portiere ospite a dire di no deviando in angolo un tiro dal limite del mancino bianconero. Al 36’ l’occasione più clamorosa: sulla destra, Luiso si libera prima del diretto marcatore, e poi, una volta entrato in area, supera anche il portiere ospite servendo a Mastropietro un pallone solo da spingere in porta ma il nove bianconero si fa prendere dall’emozione e colpisce male la sfera che termina di poco fuori. A questo punto ecco che la dura legge del goal colpisce ancora. Sull’azione seguente, gli ospiti affondano sulla fascia sinistra e arrivano alla conclusione con Vona, la risposta del numero uno Matteo Gemmiti è superlativa ma nulla può sul tap in vincente di Mancini che insacca a porta vuota. Si va al riposo sul vantaggio ospite ma con la consapevolezza che il match è tutt’altro che in salita. La seconda frazione infatti vede un Sora ancora più rabbioso e con alcuni cambi, Montemitoli sistema la squadra e stravince il match. Già al 9’ infatti i bianconeri agguantano il pari: punizione dal limite calciata da Alessio Luiso che si insacca all’incrocio sul lato del portiere. Il goal galvanizza i padroni di casa e annichilisce gli ospiti che fanno fatica a superare il centrocampo. Gli ultimi venti minuti dell’incontro infatti, è un monologo bianconero e di azioni pericolose se ne registrano molte. Al 15’ e al 18’ ci prova ancora Luiso ma sulla prima conclusione la mira non è delle migliori e sulla seconda, è lento a calciare e si fa ribattere in angolo la conclusione. Al 20’ ci prova il neo entrato Mattia Spalvieri ma perde l’attimo e calcia alle stelle da buona posizione. Al 22’ arriva la rete del vantaggio con Riccardo Tullio che insacca da pochi passi dopo un’azione travolgente di Ciro Chaiser sulla fascia destra. Al 29’ Luiso viene servito in profondità, supera il portiere ospite in uscita disperata ed insacca a porta vuota la rete del 3-1 chiudendo la partita che nonostante il vantaggio iniziale da parte degli ospiti, non è mai parsa essere in discussione. Prossima trasferta Domenica mattina sul difficile campo del dilettanti Falasche per confermare l’ottima prova di ieri.

Continua il periodo poco fortunato per l’UNDER 15 di Marco Cione che nonostante evidenti segnali di crescita, non raccolgono nulla dalla trasferta di Isola del Liri dove al “Mangoni” hanno lasciato i tre punti per via di una rete subìta su calcio di rigore. Dopo un primo tempo molto equilibrato, nel secondo tempo si registrano molte occasioni da parte dei padroni di casa che sfiorano in più di un’occasione la rete del vantaggio. A tenere a galla i bianconeri, ci pensa il numero uno Rocco De Ciantis che è bravissimo in almeno tre occasioni ma poi, come già detto, deve soccombere su calcio di rigore decretato dall’arbitro per un atterramento dubbio in area di rigore dopo un errore difensivo in fase di impostazione. L’estremo difensore intercetta la traiettoria ma non riesce ad evitare il goal che sancisce la vittoria per i cugini che si aggiudicano il derby. Per Simone & Co. c’è l’occasione per riscattarsi domenica mattina al “G. Panìco” dove scenderà in campo il Centro Formazione Lazio di Cassino.

#avantisora #asdsoracalcio #settoregiovanile #chiciamacisegua

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...