CRONACA

CARABINIERI – GIOVANE SOCCORSO DA UNA PATTUGLIA RICOPERTO DI SANGUE

Alle prime luci dell’alba di ieri, in Sora,  i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, all’altezza del liceo scientifico “Leonardo Da Vinci”, notavano un ragazzo riverso a  terra con il volto completamente ricoperto di sangue. Il ragazzo, privo di sensi presentava abrasioni su varie parti del corpo. Dopo alcuni tentativi di rianimarlo veniva trasportato a mezzo  ambulanza “118” presso il locale nosocomio in “codice rosso”.

Da alcune testimonianze raccolte dai militari, la pattuglia si metteva alla ricerca di un 24enne del posto, già censito per furto, rapina, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, possesso di sostanze stupefacenti e veniva rintracciato poco distante presso un bar.

Appena entrati nel locale il giovane si scagliava contro i Carabinieri e solo la prontezza dei due permetteva di evitare il peggio. Immobilizzato ed accompagnato in Caserma, il 24 enne raccontava la “notte brava” appena trascorsa. Narrava di un incidente avuto col proprio scooter sul quale stava trasportando anche l’amico 25enne, i due  avrebbero urtato un muretto.  Il ferito è tuttora ricoverato presso il pronto soccorso di Sora, sempre in codice rosso, ma non in pericolo di vita, come era parso in un primo momento, per i traumi riportati. Il 25enne veniva invece tratto in arresto per “resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale” e posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G..

Commenti

GARDEN Center Sora


loading...