CRONACA

CARABINIERI – UN ARRESTO PER TENTATA ESTORSIONE CONTINUATA

“Nella decorsa notte, in Cassino, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, a seguito di richiesta pervenuta al 112, intervenivano presso un’abitazione del suddetto centro, ove traevano in arresto nella flagranza di reato una 44enne, nubile (già censita per danneggiamento, rapina ed in materia di sostanze stupefacenti) per il reato di tentata estorsione continuata ed aggravata.

La predetta, già in regime degli arresti domiciliari, trovandosi in forte stato di agitazione pretendeva dai propri familiari conviventi la somma di circa €uro 100,00 necessaria all’acquisto di sostanze stupefacenti. Al rifiuto delle reiterate richieste, la donna minacciava di morte, mediante un grosso coltello, i propri genitori e la sorella, i quali pertanto richiedevano l’intervento dei militari che bloccavano subito la prevenuta, assicurandola alla giustizia.

Al termine delle formalità di rito, la donna veniva tradotta presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia, a disposizione dall’Autorità Giudiziaria.”

 

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora


loading...