Comunicati Stampa CULTURA E INTRATTENIMENTO

DA ISOLA DEL LIRI A ROMA – PAOLA OTTAVIANI ESPONE IN VIA MARGUTTA

Continua l’ascesa dell’artista di Isola del Liri Paola Ottaviani.  Sulla scia del successo della mostra 3 di 3, fortemente voluta dal Presidente del Consiglio Provinciale Luigi Vacana, in corso a Palazzo Iacobucci a Frosinone, che ha raccolto giudizi critici di tutto rispetto ad iniziare da Alfio Borghese e con lui Biagio Cacciola, Fausta Dumano e Pier Paolo Segneri.  Avvocato di professione nativa di Isola del Liri, Paola, preferisce la pittura, tra le arti visive che le sono congeniali, per accompagnarci in un viaggio introspettivo attraverso il quale meditare sul complesso sistema di emozioni che rappresentano il comune denominatore degli individui al cospetto del più nobile dei sentimenti: l’amore.

Tratti rapidi e decisi, che assieme ad una selezione cromatica avvincente restituiscono allo sguardo di ognuno tutta la tensione emotiva rappresentabile su tavola. Ed è appunto il legno e le tempere, sapientemente addizionate alla materia, glitters e carta di riviste patinate, che riescono a rendere palpabile l’intensità del messaggio che Paola trasmette. Tutta la fragile complessità dell’esistenza umana si trasforma in sintesi pittorica, uno degli strumenti comunicativi più intensi a disposizione. Ed è di oggi la notizia che Paola Ottaviani, dall’8 al 22 marzo esporrà a Roma. In un sofisticato spazio nella celebre Via Margutta, dove nasce il primo Concept Art Shop di Roma. Un luogo in cui l’arte, in ogni sua forma, torna ad avere anche un valore economico. L’idea delle fondatrici Teresa e Tina Zurlo nacque proprio da qui: portare la loro pluridecennale esperienza nelle mostre mercato nel mondo troppo immobile dell’arte romana.  E l’8 Marzo, in occasione della Festa della Donna, “Area Contesa Arte” omaggerà la Donna con una mostra composta da sole artiste nella rappresentazioni dal titolo “Femina io nacqui“. Le opere come detto resteranno esposte fino al 22 Marzo. Alla fine della rassegna ci sarà la premiazione dell’opera più significativa con una scultura realizzata dallo scultore Adamo Modesto. La serata è accompagnata da un momento di poesia e recitazione a cura di Stefania Angelini con accompagnamento musicale al flauto barocco a cura dell’artista Surya Paola e da una performance di tango a cura dell’artista Valeria Malerba con accompagnamento musicale dell’artista Alessio De Simone e il suo particolarissimo strumento Handpan. L’evento è realizzato in collaborazione con il team di Everyday  di Roma.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...