CRONACA

FURTO DI ACQUA DALLA RETE IDRICA PUBBLICA – DUE NUOVI CASI

I Carabinieri della Stazione di Piedimonte San Germano, a seguito di denuncia di furto sporta da un responsabile della società ACEA ATO 5, deferivano in stato di libertà per il reato di “furto aggravato”  un 62enne ed una 50enne. I militari operanti, nel corso dei controlli effettuati unitamente al personale della citata azienda idrica, accertavano che i contatori dei predetti, oltre ad essere privi dei sigilli, erano allacciati fraudolentemente, alla rete idrica pubblica. Il 60enne prelevava abusivamente l’acqua con un tronchetto intercorrente tra il tubo di fornitura dell’acqua e il tubo di alimentazione dell’abitazione, mentre la donna mediante l’apposizione di  un contatore abusivo. Il danno, causato all’azienda è stato stimato per un consumo di 547 metri cubi ciascuno, per un corrispettivo complessivo di euro 1300,00.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...