CULTURA E INTRATTENIMENTO

IL FAI E IL COMUNE DI SORA

Anche quest’anno il FAI, con la collaborazione del Comune di Sora, ripropone le “mattinate d’Inverno”.

Gli studenti dell’I.S.S. “Simoncelli” di Sora, appositamente preparati dalle insegnanti, le Prof.sse Ester Cicchini, Patrizia Iafrate, Bianca Maria Petrillo e Nadia Sorge, nella veste di “Apprendisti Ciceroni” faranno da guide nella visita della nostra città.

La mattina di mercoledì 28 novembre gli Apprendisti Ciceroni saranno presenti sui seguenti siti: la sala del Consiglio Comunale nel Palazzo dei Gesuiti (attuale sede del Municipio cittadino) con il notevole e significativo dipinto del Maestro Antonio Notari, la Cattedrale, le chiese di San Bartolomeo, di Santo Spirito, di San Francesco e di Santa Restituta.

Gli Apprendisti Ciceroni hanno svolto un periodo di formazione nel corso del quale hanno incontrato anche il Maestro Notari, al quale va espresso pubblicamente un ringraziamento.

Il Maestro Notari, pittore e artista poliedrico di fama riconosciuta non solo in ambito nazionale ed indiscusso vanto della nostra città, su invito della Dr.ssa Stefania Di Micco, collaboratrice del FAI scuola di Frosinone, alla presenza del Sindaco, Arch. Roberto De Donatis, e del Pesidente del Consiglio Comunale, Avv. Antonio Lecce, ha illustrato il suo dipinto che fa bella mostra nella sala del Consiglio Comunale. Si tratta di una delle opere d’arte più importanti della città che testimonia le vicende storiche di Sora nel momento in cui queste si intrecciarono con la figura di Federico II.

Nel percorso formativo degli Apprendisti Ciceroni è stato dato un prezioso aiuto anche da Don Mario Santoro il quale ha sapientemente illustrato e stimolato l’attenzione dei ragazzi sulla storia della Chiesa di Santo Spirito e annesso Collegio dei Gesuiti.

Sabato 1° dicembre i giovani Apprendisti si troveranno presso la Basilica di San Domenico e, se le condizioni lo consentiranno, anche sugli stessi siti del centro città già menzionati.

Gli Apprendisti Ciceroni e le loro insegnanti con la Dr.ssa Stefania Di Micco sono grati ai Parroci delle chiese inserite nella visita ed ai loro collaboratori nonché all’Assessore alla Cultura, il Maestro Sandro Gemmiti, ed a tutta  l’Amministrazione Comunale per la sensibilità dimostrata per l’iniziativa.

L’auspicio è che l’impegno e l’entusiasmo degli Apprendisti Ciceroni siano ricambiati con l’attiva partecipazione di tutta la cittadinanza alle visite. Sarà anche questa una buona occasione per conoscere o riscoprire quanto di bello offre anche la città di Sora e soprattutto per dimostrare il senso dell’identità della comunità e dell’appartenenza al territorio.

 

Commenti

GARDEN Center Sora


loading...