FAVOLE PER BAMBINI

IL TOPO DI CAMPAGNA E IL TOPO DI CITTA’- ESOPO

C’era una volta un topo di città che andò a trovare suo cugino in campagna.
Appena arrivato, il topo di campagna gli preparò un bel pranzetto a base di lardo fagioli e pane.
A quella vista il topo cittadino storse il naso e lo invitò ad andare in città ad assaggiare e a vivere le sue vere comodità.
Partirono e arrivarono solo quando la notte era già calata.
Entrarono nella lussuosa sala da pranzo e trovarono i resti di un banchetto.
Mangiarono a volontà dolci, marmellate e cioccolatini, ma improvvisamente sentirono i latrati dei grossi mastini del padrone di casa.
Il topo di campagna si allarmò ma il cugino di città disse:
– Non temere sono legati con due grosse catene.
Aveva appena finito di pronunciare quella frase quand’ecco che le porte della sala si aprirono e entrarono le due grosse bestiacce.
I due topini fecero appena in tempo a scappare:
– Preferisco fagioli e lardo in tranquillità che dolci e marmellate in pericolo!
E tutto contento e rilassato tornò in campagna.

Commenti

banner_mastrazze
loading...