CULTURA E INTRATTENIMENTO Notizie

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA “POETICHE DIGITALI”DI ANDREA MORONI

Dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Norma, riceviamo e pubblichiamo:       

Nuovo appuntamento nell’ambito della rassegna “Arte Futura” proposta dal Museo Civico Archeologico di Norma.

Sabato 29 marzo, alle ore 17.00, sarà inaugurata presso il Museo Civico la mostra “Poetiche digitali” di Andrea Moroni che sarà visitabile sino al 15 aprile.

“Questa mostra è il pretesto per coniugare due percorsi di ricerca ben distinti raccontati attraverso l’arte; due approcci esistenziali che, nel processo evolutivo, hanno conferito all’uomo le chiavi di lettura per l’interpretazione e lo studio dell’universo: la scienza e la spiritualità. Gli emisferi cerebrali, lasciando alle spalle vecchi antagonismi, danno oggi spazio ad una sinergica cooperazione; l’empirismo scientifico e l’introspezione mistica divengono pertanto due fattori interdipendenti e fondamentali per la costruzione di un nuovo modo di vedere le cose. La via della fisica moderna e del misticismo orientale, che a prima vista sembrano totalmente prive di correlazioni, hanno, in effetti, molte cose in comune. La prima fa esperienza del mondo attraverso una specializzazione estrema della mente razionale; la seconda attraverso quello della mente intuitiva. Le due impostazioni sono completamente differenti e tuttavia complementari. Ciò che occorre, quindi, non è una sintesi ma un’interazione dinamica tra intuizione mistica e analisi scientifica.              Nel percorso espositivo che si propone, l’intento sarà quello di avvicinare lo spettatore a questa sintesi attraverso creazioni d’arte digitale statiche e dinamiche”.

 

BIOGRAFIA

Andrea Moroni nasce a Roma nel 1983, segue gli studi artistici presso l’Argan di Roma, dove si diploma nel 2001 sperimentando già in quegli anni i primi approcci con la grafica tridimensionale e le animazioni digitali. Incoraggiato dai risultati della ricerca iniziata, e mosso da una sincera passione per l’arte digitale, sceglie di proseguire l’iter formativo iscrivendosi presso la facoltà di architettura Vallegiulia con il corso di “Grafica e Progettazione Multimediale” laureandosi nel 2006 con il massimo dei voti. La prima video – opera “Sathya”, vince negli anni immediatamente successivi molti concorsi internazionali di cortometraggi; l’alto livello tecnico, unito alla capacità di gestire una buona regia, gli conferisce un’ottima “visione d’insieme” in quella che è la fase di realizzazione dei propri progetti. Tra il 2007 ed il 2010 realizza diverse video – opere che gli conferiscono grande prestigio nell’ambito del cinema indipendente e delle video istallazioni, iniziando a consolidare una fitta rete di contatti in qualità di consulenza artistica con diversi studi di progettazione architettonica, produzioni cinematografiche, e laboratori di ricerca scientifica. Nel 2011 inizia la docenza nel master di “regia digitale” presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza, e, sempre in quell’anno, sceglie di intraprende la propria poetica artistica attraverso “l’ Iperdimensionale Relativo”: un linguaggio visivo generato dall’esperienza in ambito della computer grafica e dall’interesse coltivato negli anni nel campo della fisica quantistica. Tale ricerca gli permetterà di entrare definitivamente nel mondo dell’arte digitale attraverso una numerosa serie di esposizioni, convegni e riconoscimenti che nei tre anni successivi culmineranno con la fondazione dell’associazione EGOCREANET della quale diviene presidente vicario nella città di Roma nell’Ottobre del 2013. Tale associazione si prefigge di promuovere e divulgare il rapporto tra arte e scienza tramite il progetto “QUARTE”

Per informazioni potete chiamare il num. 0773.353806, mandare una mail a cultura@comune.norma.lt.it oppure consultare il sito internet www.culturalazio.it/musei/civicoarcheologiconorma.

Commenti

banner_mastrazze
loading...