CRONACA Notizie

LA ASL ASSICURA: NUOVO PERSONALE PER SALVARE IL POLO OSPEDALIERO DI SORA

Ortopedia e Pediatria a Sora, dall’Azienda Sanitaria Locale di Frosinone fanno sapere che si sta provvedendo per reintegrare il personale e che, dalla Direzione generale, ci si è mossi ancor prima che si levassero le legittime proteste dal territorio. In un comunicato stampa della Asl, si legge dunque che:

«Gestire la Sanità vuol dire anche agire con analisi ponderate e procedure standardizzate. Senza lasciarsi andare a nervosismi che, seppur comprensibili, non aiutano in una materia così importante e di forte impatto.
Proprio per questo oggi la Direzione Aziendale – dopo giorni di dibattiti ed ipotesi allarmanti su riduzione di servizi – ha deciso di interrompere il riserbo con il quale, sin dall’assunzione della conduzione della ASL di Frosinone, ha inteso procedere. Riserbo teso a privilegiare le cose da fare, le soluzioni da adottare, più che rincorrere polemiche ed opinioni. Dobbiamo, però, ricondurre le informazioni nel giusto alveo per dovere di verità nei confronti dei cittadini ed a questo proposito, perciò, ci preme precisare che già da giorni precedenti alle notizie apparse relativamente alle strutture di Ortopedia e Pediatria del Polo Ospedaliero C di Sora, la Direzione Strategica Aziendale – preoccupata di garantire la continuità delle attività – ha attivato una serie di procedure ed interventi per:

• definire l’assunzione a tempo indeterminato di un Pediatra;
• attivare n. 17 ore settimanali con personale specialista ambulatoriale di Pediatria;
• assegnare temporaneamente un medico di Ortopedia;
• richiedere l’autorizzazione alla Regione Lazio di assunzione in deroga per n. 2 Ortopedici e n.1 Pediatra».

 

Commenti

banner_mastrazze
loading...