FAVOLE PER BAMBINI

LA FAVOLA DELLA VOLPE E DELL’UVA

C’era una volta una volpe che vagava per il bosco. Aveva tanta fame e tanta sete, così tanta che si spinse fino alla campagna coltivata, ai confini con il bosco. Qui vide una bellissima vite che si arrampicava su un pergolato, carica di tanti grappoli succulenti e dorati, perché era settembre e l’uva era matura e pronta per essere mangiata.
Alla volpe affamata venne l’acquolina in bocca e fece un bel salto per cercare di afferrare un grappolo, ma non ce la fece perché la vite era troppo alta. Ma la volpe non si scoraggiò, saltò ancora e ancora e più saltava e più aumentava la fame! Saltò sempre meno in alto perché ormai era arrivata la sera e la volpe era ormai stanca e ancora non era riuscita ad afferrare nemmeno un grappolo.
La volpe era davvero esausta e arrabbiata perché vedeva che i suoi salti non servivano a nulla: l’uva era sempre lì, dolce e dorata. Allora disse: “Quell’uva è ancora acerba, non mi piace!” e alzando la coda piena di boria e rabbia se ne tornò verso il bosco con la pancia vuota e una grande rabbia nel cuore.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora banner_mastrazze
loading...