Lo sapevate che...

LO SAPEVATE CHE…LA BAGUETTE E’ ALLUNGATA PERCHE’ I SOLDATI DOVEVANO INFILARLA NEI PANTALONI

Simbolo del patrimonio culinario francese, la baguette – pane dalla forma molto allungata e dalla crosta croccante – è lo sfilatino più famoso del mondo.

Ma quali sono le origini di questo pane e chi fu l’inventore della sua forma che lo rende unico nel suo genere?

La data esatta della sua invenzione, in realtà, è avvolta dal mistero ma una delle ipotesi più accreditate è quella secondo cui il padre della bacchetta (traduzione italiana del termine baguette), sarebbe Napoleone Bonaparte.

Secondo la leggenda, l’ufficiale francese avrebbe, astutamente, ideato la forma allungata del pane durante la guerra del 1812.

Il conflitto vide l’esercito francese impegnato nella famosa Campagna di Russia.Napoleone ordinò la creazione della lunga ma sottile baguette per permettere ai suoi soldati di infilarla nei pantaloni, lungo la gamba, evitando così di occupare spazio negli zaini.

Le pagnotte tonde, infatti, se trasportate all’interno dei sacchi, avrebbero occupato gran parte della capienza necessaria per contenere, invece, indumenti pesanti, indispensabili per ripararsi dal gelo della steppa.

Altre sono le storie nate attorno alle origini della baguette: c’è chi sostiene che essa sia nata da un tentativo di imitare il pane viennese, alla fine del XIX secolo, mentre altri affermano che sia nata durante la rivoluzione francese.

Infatti, è del 1793 un decreto della Convenzione nazionale in cui si dichiarava che la baguette rispondeva pienamente all’ideale di un “pain égalité”, che potesse abolire la distinzione tra il pane per i ricchi, a base di farina bianca, e quello per i poveri, a base di crusca.

Commenti

GARDEN Center Sora


loading...