Comunicati Stampa Notizie

NIGERIANA AGGREDISCE POLIZIOTTI CON CALCI, PUGNI E GRAFFI E LI MANDA IN OSPEDALE

Nella tarda mattinata di ieri, giunge una telefonata alla Sala Operativa del  Commissariato di Fiuggi da parte di un’agente della Polizia Locale di Fiuggi il quale aveva difficoltà ad eseguire l’identificazione di una cittadina straniera.

Il personale della Squadra “Volanti”, giunto sul posto, una volta individuata la donna, l’invitava a fornire le proprie generalità.

Neanche la presenza di personale in divisa della Polizia di Stato, la faceva desistere dal suo riluttante comportamento.

Le urla e le invettive della donna, presso una centralissima piazza della città termale ove era stato richiesto l’intervento della Polizia, richiamano una folla di curiosi.

Agli agenti, vista la resistenza operata dalla cittadina extracomunitaria, non rimane che invitare la donna a salire in auto per accompagnarla in Ufficio e poterla identificare compiutamente.

E’ in quel momento che donna si scaglia contro uno degli operatori Polizia con calci e pugni e soprattutto con le unghie, costringendolo a ricorrere alle cure dei sanitari che refertano l’agente con 7 giorni prognosi.

Gli uomini del Commissariato a quel punto decidono di arrestare la straniera, una trentacinquenne nigeriana, per i reati di resistenza, violenza e lesioni a P.U. e per rifiuto a fornire le proprie generalità.

(Immagine generica tratta dal web)

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora banner_mastrazze
loading...