Sport

PALLAVOLO – BELLO SPETTACOLO DI PALLAVOLO NEL SUPERBO PALACOCCIA DI VEROLI PER IL TORNEO “NONNO GINO”

Nei giorni di Sabato 29 e Domenica 30 Settembre si  è svolta la 10a edizione del “Memorial Nonno Gino”, vinta dalla Tonno Callipo Vibo Valentia. In questa importante occasione è stato inaugurato il PalaCoccia di Veroli grandiosa e scintillante struttura, curata in tutte le sue parte e di grande impatto visivo, nella quale la Globo B.P.F. Sora disputerà le sue partite interne del 14ocampionato di Superlega Credem Banca. C’è stata una buona partecipazione di pubblico ad assistere al confronto tra 4 formazioni di Superlega, anche se meno evidente di quanto appariva al PalaPolsinelli di Sora perché distribuita nei 3700 posti dei vari settori.

Di seguito i risultati e il resoconto delle due giornate del “Memorial Nonno Gino”, unita ad una breve sintesi delle altre amichevoli disputate dalla nostra Globo B.P.F. SORA:

Sabato 29 Settembre alle ore 17:30

CASTELLANA GROTTE  vs  EMMA VILLAS SIENA

Paolo Tofoli schiera  il Castallana Grotte: con Falaschi al palleggio e Renan Zanatta opposto, i centrali Zingel e Scopelliti, gli schiacciatori Mirzajanpourmouziraji e Wlodarczyk, Cavaccini libero.

Coach  Cichello fa partire la Emma  Villas Siena: con Marouf e Hernandez sulla diagonale, Fedrizzi e Ishikawa in banda, Mattei e Gladyr al centro, Giovi libero.

Il primo incontro della serata è vinto da Castellana Grotte per 3 set a 0, grazie ad una buona prestazione di squadra che si è avvalsa della buona prestazione dello schiacciatore iraniano Mirzajanpourmouzirajie. La Emma  Villas Siena lotta punto a punto in tutto l’arco della partita e nelle proprie fila si mettono in evidenza Hernandez e Ishikawa,  ma nel corso della partita commette qualche errore di troppo rispetto agli avversari.

GLOBO B.P.F. SORA  vs TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA

Mister Barbiero fa scendere in campo la seguente formazione: Kedzierski regista e Petkovic opposto, i centrali Caneschi e Di Martino, i martelli Nielsen e Joao Rafael, Bonami  libero.

Coach Battocchio schiera la Tonno Callipo Vibo Valentia: Zhukouski al palleggio e Al Hachdadi opposto, Skrimov e Strohback in posto 4, Mengozzi e Vitelli come centrali, Marra libero.

La Globo   B.P.F. Sora  è costretta a cedere l’incontro per 3 set a 0, dopo una lunga battaglia nei set disputati e tutti terminati Ai vantaggi(34-32; 33-31:28-26) il secondo incontro della giornata alla Tonno Callipo Vibo Valentia trascinata dalla bella prestazione dell’ opposto Al Hachdadi e dello schiacciatore bulgaro Skrimov. La Globo   B.P.F. Sora  mette in evidenza nel corso della partita una buona predisposizione a lottare e già un gran Capitano Petkovic,  mentre mostra di essere ancora in una fase di ricerca di automatismi più efficienti.

 

Domenica 30 settembre

Per la Finale 3o– 4o posto: GLOBO   B.P.F. SORA  vs EMMA VILLAS SIENA

In questa finale la Globo   B.P.F. Sora  si impone per 3 set a 0 sulla squadra toscana,con il punteggio dei 3 set disputati(25-22; 25-23;31-29). In questa finalina le due squadre si sono fronteggiate mettendo in campo un buon gioco concretizzato, con percentuali d’attacco a favore Globo  B.P.F. Sora ( in evidenza Petkovic e Nielsen) su quella della Emma Villas Siena ( in cui spiccano Hernandez e Gladyr), con una ricezione positiva e di muri realizzati a favore  della Emma Villas Siena.

Per la Finale 1o– 2o posto: CASTELLANA GROTTE  vs TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA

La Tonno Callipo Vibo Valentia guidata  da mister Valentini, che è stato accanto sulla panchina dell’Italia insieme a mister Blengini  nel recente Mondiale,  ha battuto per 3 a 0 il Castellana Grotte e  si è aggiudicata la 10a edizione del Memorial “Nonno Gino”. La Tonno Callipo Vibo Valentia che già nella partita disputata contro la Globo B.P.F.Sora  è stata capace di esprimere, con  l’efficiente  regia  del palleggiatore Zhukouski una buona qualità di gioco, che potrà ancora accrescere con  il migliore inserimento di alcuni giocatori appena arrivati. Dall’altra parte il Castellana Grotte non è riuscita a ripetere la buona prestazione fornita contro l’Emma Villas Siena.

Ecco, inoltre, una breve sintesi delle altre amichevoli disputatedalla nostra Globo B.P.F. SORA:

Nela prima uscita stagionale, avvenuta nel Pala Polsinelliil 7 settembre, dopo le prime 4 settimane di preparazione, la giovane e rinnovata squadra della Globo B.P.L. Soradi mister Mario Barbieronell’allenamento congiunto contro la compagine di Serie A2: Impavida Ortona, sconfitta per 3 set a 1.La partita ha fornitosicuramente importanti indicazioni a mister Barbierosul piano individuale (tecnica e condizione fisica) e ha consentito a tutti i presenti di cogliere in questo nuovo gruppo la voglia di lavorare e di giocare.MisterBarbiero e il suo staff tecnico hanno potuto così verificare per la prima volta nella stagione le potenzialità della Squadra allo stato attuale e della preparazione atletica.MisterBarbieroaveva fatto scendere in campo la seguente formazione: Kedzirskiregista e Bermudez opposto, i centrali Caneschie Di Martino, i martelli Nielsen e Rafael, Bonamilibero.

Nel secondo appuntamento di pre-campionatola giovane squadra soranahaincontrato,nelPalaMalè di Viterbo il 12 settembre,laMaurys Italiana Assicurazioni Tuscania. In questa  amichevole lo staff tecnico sorano ha potuto verificare che c’è stato qualche passo in avanti nei meccanismi di gioco e di squadra rispetto all’esordio, ma la squadra ha mostrato qualche sbavatura nel rendimento di alcuni fondamentali(ricezione e battuta) e dopo aver vinto agevolmente i primi due set, è scesa di concentrazione e determinazione, virtù delle quali si è rivestitaTuscania, capace di aggiudicarsiil terzo ai vantaggi e poi di portarsi al tie break  e infine di aggiudicarsi il test match.MisterBarbiero aveva fatto scendere in campo la seguente formazione: Kedzirski regista e Pektovic opposto, i centrali Caneschi e Di Martino, i martelli Nielsen e Rafael, Bonamilibero. Ha dato inoltre spazio a quasi tutta la rosa dei giocatori a disposizione.

Per il terzo appuntamento di pre-campionato Sabato 15 settembre  per la giovane squadra sorana di Barbierosi sono aperte le portedell’Eurosole di Civitanova per incontrare i vice campioni d’Europa. La squadra di Barbiero chiude in partà 2 a 2, mette in mostra una migliore mentalità e spirito combattivo oltre ad altri segnali positivi.MisterBarbiero ha fatto scendere in campo la seguente formazione: Kedzirski regista e Pektovic opposto, i centrali Caneschi e Di Martino, i martelli Nielsen e Rafael, Bonamilibero.

Nel quarto appuntamento di precampionato di Mercoledì 19 settembre alle ore 18la Globo B.P.F. SORAha disputato,nelPalaGlobo “Luca Polsinelli, il ritorno controlaMaurys Italiana Assicurazioni Tuscania che ha perso per 5 a 0.La squadra soranaha mostrato un buonrendimentoin qualche fondamentale(battuta)e una migliore capacità di concentrazione e determinazione, nonché un miglior affiatamento tra il giovane alzatore e i suoi compagni di squadra. Tuscania non è stata capace di opporsi come nella partita d’andata neanche quando mister Barbiero ha dato spazio alle seconde linee.Mister Barbiero aveva fatto scendere in campo la seguente formazione: Kedzirski regista e Pektovic opposto, i centrali Caneschi e Di Martino, i martelli Nielsen e Rafael, Bonamilibero. Ha dato inoltre spazio a quasi tutta la rosa dei giocatori a disposizione.

 

Nel quinto appuntamento di precampionatola Globo B.P.F. SORA  di Venerdì 21 ha affrontatoin trasfertae sconfitto per 4 a 0 l’Emma Villas Siena. Anche inquestotest  la squadra sorana ha mostrato segnali di crescita sia dal punto di vista mentale, fisico e tecnico-tattico.Mister Barbiero aveva fatto scendere in campo la seguente formazione: Kedzirski regista e Pektovic opposto, i centrali Caneschi e Di Martino, i martelli Nielsen e Rafael, Bonamilibero.Nel 4 set ha dato inoltre spazio a tutta la rosa dei giocatori a disposizione.

 

Con il week end del 6 e 7 ottobre si chiuderà ufficialmente la fase precampionato dell’ArgosVolleycon la partecipazione al Memorial Lobietti, nel triangolare tra la Bunge Ravenna, la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e la Sieco Service Ortona.

La partenza della stagione è fissata per il prossimo 14 ottobre contro l’Azimut Leo Shoes Modena, allenata da Velasco  e che schiera nelle sue file Campioni italiani:Zaytsev, Mazzone, Anzani, Rossini, ed altri Campioni internazionali:Holt,, Christenson, Urnaut, Bednorz, Kaliberda, mentre l’esordio nel PalaCoccia di Veroli avverrà  il 21 ottobre contro l’Itas Trentino,  dove militano Campioni italiani:Giannelli, Vettori, Nelli, Candellaro,Cavutoed altri Campioni internazionali: Kovacevic, Russell, Lisinac,Grebennikov.

di Mario Iafrate

Foto copertina di repertorio

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...