CULTURA E INTRATTENIMENTO

FROSINONE – SANDRO PERTINI COMBATTENTE PER LA LIBERTÀ

Giovedì 18 gennaio, presso l’Auditorium del Conservatorio di Musica “L.Refice”, nell’anno in cui ricorre il 40° anniversario della sua elezione a Presidente della Repubblica, studenti e non hanno assistito al reading teatrale dal titolo “Sandro Pertini combattente per la libertà”, tratto liberamente dalla sceneggiatura de “Il giovane Pertini” del regista Giambattista Assanti e del Prof. Stefano Caretti e che h visto sul palco gli attori Gabriele Greco e la giovanissima Gaia Bottazzi. Il lavoro, propedeutico anche alla realizzazione di un film che dovrebbe uscire nel 2018, approfondisce il periodo della gioventù, del carcere e del confino prima a Ponza, poi a Ventotene e infine a Turi, nel barese, dove Pertini conobbe Antonio Gramsci.

In apertura dell’evento, ad opera degli stessi artisti un omaggio al poeta ciociaro Libero de Libero con la lettura di alcuni versi di “Ascolta la Ciocaria”.

Sandro Pertini, uno dei padri costituenti, un grande patriota e un intransigente combattente per la libertà. Questo spettacolo è stato, dunque, un momento significativo per riflettere su alcuni passaggi chiave della nostra storia, ma non solo. Accanto all’immagine ufficiale, infatti, lo spettacolo ha ridisegnato un Pertini privato, attraverso un insieme di letture sullo scambio epistolare avvenuto tra il 1929 e il 1943 con la madre Maria Muzio. Il carcere, il confino, il rifiuto della grazia, ma anche gli affetti familiari, le rinunce.

La prima nazionale dello spettacolo fortemente voluta da Gerardina Morelli, ha raccolto da subito la convinta adesione del Comune di Frosinone, del Conservatorio Licinio Refice e dell’Amministrazione Provinciale. Proprio quest’ultima ha inserito la giornata nella programmazione della fortunata kermesse, “Ciociaria: Saperi, Sapori e Suoni d’Inverno”, ideata dal Presidente del Consiglio Provinciale Luigi Vacana.

 

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora


loading...