PUNTO E A CAPO

SI SCRIVE CILIEGIE O CILIEGE?

Alcuni plurali possono trarre in inganno più di quanto si creda. La grafia della parola ciliegia ne è un esempio manifesto. Basta però tenere a mente una semplice regola che vale per le parole terminanti in -CIA -GIA. 

Quando la sillaba -cia, -gia è preceduta da una vocale, nella forma plurale la parola mantiene la “ i “ vocalica nella sillaba finale; quando invece la sillaba è preceduta da una consonante, al plurale la parola non mantiene la “i” vocalica nella sillaba finale.

Avremo quindi ciliegie, non ciliege e camicie, non camice.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...