Sport

SORA – CALCIO – GIORNATA AGRO DOLCE PER LE FORMAZIONI GIOVANILI DEL SORA

In questo week-end sono iniziati tutti i campionati regionali. Per il ora però un pò in agro dolce.

La formazione UNDER 19 allenata da Luigi Lucchetti ha sbancato il campo del Formia imponendosi per 2-1. Risultato molto bugiardo se si considerano le tantissime occasioni sciupate soprattutto nel primo tempo. Pronti via e dopo qualche minuto di studio, è l’ultimo arrivato in casa bianconera a sbloccare il risultato. Al 6’ è bravo infatti il cileno Diego Reveco a superare il portiere di casa con un bel tiro che si insacca all’angolino. I padroni di casa non riescono a reagire ed il Sora continua a tenere in mano le redini del match senza correre rischi particolari ed anzi, in ben quattro occasioni, sfiorano la seconda rete ma per sfortuna (un palo e una traversa) e per imprecisione, il risultato rimane inchiodato sull’ 1-0 fino al termine della prima frazione. Nel secondo tempo, la musica non cambia ed il Sora cerca di chiudere il match ma da una disattenzione, nasce la rete del pareggio. L’arbitro fischia una punizione dubbia a centrocampo e mentre i bianconeri pensano a protestare, i padroni di casa battono velocemente mettendo solo davanti al portiere il loro attaccante che non si fa pregare due volte e insacca la rete del pareggio. I formiani prendono coraggio e la partita si fa più combattuta ma è il Sora ad avere altre occasioni non finalizzate a dovere. A tre minuti dal termine la svolta, l’arbitro assegna un calcio di rigore per i bianconeri ed è Andrea Cancelli a realizzare con freddezza la rete del definitivo 2-1 che regala tre punti meritatissimi che fanno ben sperare per il proseguo del campionato. C’è da segnalare l’infortunio occorso a Samuele Tiberia che ha dovuto alzare bandiera bianca dopo soli 30 minuti di gioco dopo aver subìto un calcione al ginocchio. Il capitano della UNDER 19 era alla sua prima partita dopo l’operazione al crociato subìta a Febbraio scorso. Sabato prossimo, esordio al “Claudio Tomei” contro il Roccasecca per confermare la bella prova in terra formiana.

L’UNDER 17 di Gaudenzio Montemitoli esce sconfitta dal comunale di Piglio dove ad attenderli c’era la rinnovata formazione del Fiuggi che già nel primo tempo ha chiuso il match grazie ad un uno-due nel giro di 25 minuti. Un primo tempo giocato senza mordente dalla squadra bianconera che ha pagato fin troppo gli attacchi dei padroni di casa che, nonostante la supremazia, avevano calciato solo due volte verso la porta difesa da Tomei che ha dovuto soccombere a due prodezze balistiche del numero 10 fiuggino. Nel secondo tempo, è tutta un’altra partita, Rea & soci entrano in campo con un’altra mentalità e prendono in mano le redini del gioco occupando stabilmente la metà campo avversaria. Nonostante le belle trame costruite dai bianconeri però, il parziale non cambia e allo scadere, su azione di ripartenza, i padroni di casa chiudono l’incontro insaccando la rete del 3-0. Il Sora dovrà ripartire dalla prestazione del secondo tempo per riscattarsi e Domenica potrà farlo al “Panìco” dove si disputerà il derby con la Pro Calcio Isola Liri.

L’UNDER 15 di Marco Cione combatte e lotta contro la corazzata Ferentino ma deve arrendersi a 20 minuti dal termine soccombendo alla fine per 3-0. Dopo un ottimo primo tempo dove i bianconeri riescono a tamponare gli attacchi degli ospiti che nonostante la supremazia territoriale, non impensieriscono mai seriamente il numero uno di casa Tatangelo. Nel secondo tempo, la partita non cambia, gli ospiti a fare la partita e i padroni di casa a chiudere ogni varco. Nel momento forse migliore del Sora, ecco l’errore che sblocca il match. Brutta palla persa a centrocampo e campo aperto per gli ospiti che sbloccano il risultato superando l’incolpevole Tatangelo. Dopo cinque minuti, altro errore dei padroni di casa in fase di costruzione e l’attaccante ospite non perdona superando l’estremo difensore bianconero con un bel tiro da distanza ravvicinata. Il Sora prova ad alzare il baricentro e ad accorciare le distanze ma Paniccia per due volte è impreciso e poco “cattivo” nel concludere a rete e la partita non si sblocca.

A pochi minuti dal termine, gli ospiti chiudono definitivamente il match realizzando la terza rete e portando a casa tre punti meritati. Domenica prossima, Perruzza & soci andranno a far visita ai cugini della Pro Calcio Isola Liri per un pronto riscatto.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...