Comunicati Stampa POLITICA

SORA – CENTRO TRASFUSIONALE A RISCHIO, IL M5S CHIEDE CHIAREZZA

Comunicato stampa del Movimento 5 Stelle di Sora:

Si riporta il testo della lettera inviata al Commissario Straordinario dell’ASL di Frosinone ed ai portavoce regionali Barillari e Porrello

Oggetto: attività trasfusionale dell’ospedale “Ss. Trinità” di Sora.

 Egr. Commissario,

è noto che Lei si era impegnato per far riaprire, dopo un chiusura temporanea, il Centro Trasfusionale dell’ospedale di Sora nel mese di settembre 2016, come risulta dal comunicato stampa dell’A.S.L. del 9 agosto u.s.. La decisione era stata assunta per evitare i trasferimenti delle sacche di sangue da Frosinone a Sora e permettere di fronteggiare le richieste dei Reparti del “Ss. Trinità” direttamente in loco.

Nonostante ciò, per la riapertura – con operatività ridotta –  del Servizio trasfusionale del P.O. di Sora come articolazione funzionale del SIMT si è dovuto attendere il nuovo anno. Questa soluzione consente comunque di agire con tempestività, grazie alla presenza del Tecnico e del Medico, ovvero in tempi molto contenuti, inferiori all’ora, in tutte le richieste di sangue urgenti.

Purtroppo, a poco più di due mesi dalla ripresa delle attività, si riaffaccia nuovamente e  prepotentemente l’ombra della chiusura. Infatti, sembra che sia stata manifestata la volontà di  voler sospendere la distribuzione del sangue in sede sostituendo il personale con una frigo-emoteca “Intelligente”.

Eppure il trasporto del sangue da Frosinone a Sora richiede tempi lunghi per potere affrontare con adeguata sicurezza le eventuali emergenze, aumentando i rischi dei pazienti che necessitano con urgenza di una trasfusione. Inoltre, è necessario garantire il corretto trasporto delle sacche di sangue.

La nuova ipotesi di organizzazione che sembra voglia essere attivata riguarderà le circa 120.000 persone che risiedono nel Distretto C. Inoltre, potrebbe incidere sui Reparti di Chirurgia e Rianimazione, ultimamente provati dalla carenza di personale, senza dimenticare che l’ospedale di Sora è sede del Polo Oncologico ed è il secondo punto nascite della provincia.

Chi si assumerà la responsabilità in caso di decesso dovuto al mancato tempestivo arrivo delle sacche di sangue a Sora?

Premesso quanto sopra, la esortiamo a fare chiarezza in maniera definitiva sul futuro del Centro Trasfusionale dell’ospedale “Ss. Trinità”.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...