COMUNE CRONACA

SORA – DE DONATIS: “IL CANADA E’ UN’OPPORTUNITA’ DI SVILUPPO PER LA NOSTRA CITTA’ !”

Nel recente viaggio commemorativo nel venticinquesimo anniversario del gemellaggio tra le Città di Sora e Voughan, il sindaco Roberto De Donatis ha avuto modo di allacciare un’importante ed interessante relazione con la comunità di italiani residenti in Canada ma con le radici nel nostro territorio.

L’economia Canadese galoppa rispetto alla nostra asfittica situazione nazionale, in Canada in questo momento ci sono capitali, ci sono opportunità e c’è la voglia dei nostri connazionali di riallacciare un legame, mai spezzato, con il nostro Paese.

Perché non approfittare! Noi abbiamo la creatività, la maestria e la tradizione per esportare le nostre meraviglie artigiane, abbiamo la possibilità di insegnare ai nostri emigrati le ricette desiderate nella loro memoria ma di cui non hanno più la manualità. Loro hanno le risorse noi il sapere! Questo il pensiero espresso dal Sindaco Roberto De Donatis nella conferenza stampa in cui ha illustrato un anno di attività della sua amministrazione.

Il Sindaco pone i riflettori sull’utilità di questi viaggi e dei gemellaggi, che devono diventare opportunità di sviluppo economico e non solo momenti sterili e fini a se stessi.

“Abbiamo gettato le basi per rendere stabili scambi culturali tra i nostri studenti, noi possiamo mandare ospiti in Canada i nostri giovani ad imparare come fa un grande paese a lavorare e a creare ricchezza, noi possiamo ospitare i loro giovani ed insegnare  cos’è la storia, la tradizione, l’arte e la maestria di fare cose belle.”

“Siamo andati nella Città di Voughan per emozionare e ricordare ai nostri emigranti da dove vengono, con il nostro film, con i nostri concerti, con i nostri doni li abbiamo emozionati, abbiamo suscitato un’emozione che deve diventare l’inizio di una nuova opportunità.

Oggi, ha continuato il Sindaco, abbiamo altre due grosse opportunità per rilanciare la nostra Città, i contratti di quartiere che dovranno dare nuova vita al centro storico. Con la conclusione dei cantieri il prossimo ottobre, avremo nuovi servizi, un nuovo arredo, un centro storico che potrà ospitare nuovi abitanti e nuove attività commerciali. L’indirizzo dell’Amministrazione Comunale in carica è stato ed è non più aumenti di costi, certezza della fine dei lavori ed opere fatte ad arte, tutto il resto è speculazione.

L’ultima opportunità che sta nascendo nella nostra amata Sora è l’inserimento nel programma “Piano periferie due” di cui è promotore l’On. Riccardo Nencini. Sora potrebbe essere scelta per una nuova grande opera pubblica che contribuirà a cambiare il volto della Città.”

Le basi ci sono, secondo quanto ha dichiarato il Sindaco, compito della Consiliatura a guida De Donatis sarà quello di realizzare quello che negli ultimi venti anni non si è neppure ipotizzato.

Commenti

banner_mastrazze
loading...