Comunicati Stampa CRONACA

SORA – FESTA DELL’UNITALSI PER LA GIORNATA NAZIONALE

di Gianni Fabrizio

Sabato 18 e domenica 19 marzo si terrà la “Giornata Nazionale dell’UNITALSI”, per promuovere le attività che la prestigiosa e benemerita  Associazione realizza, nel corso del 2017, in favore degli ammalati, dei disabili e degli ultimi. Nella circostanza, mediante la donazione di una piantina di ulivo, tipo bonsai,  verranno  raccolte offerte per finanziare le innumerevoli attività che l’associazione  organizza  in favore dei disabili e dei poveri del nostro territorio e, in particolare,  della diocesi di Sora, Cassino, Aquino, Pontecorvo.

I  volontari dell’UNITALSI, oltre ad assistere gratuitamente i diversamente abili, provvedono anche direttamente e personalmente  alle numerose e varie  spese,  organizzando eventi di autofinanziamento. Domenica mattina 19, l’UNITALSI  sarà presente in molte piazze della Diocesi e davanti  a tante chiese parrocchiali. “Grazie dal profondo del cuore, anche a nome dei diversamente abili e dei poveri che usufruiranno del ricavato da queste attività”, ha dichiarato il presidente diocesano, Franco Mariani. In un momento di palese  disagio del sistema “Paese”, più forte è attualmente  il bisogno di stare vicino a tutte quelle famiglie che  vivono le quotidiane difficoltà dell’handicap e della disabilità. Il  senso  delle  iniziative che l’UNITALSI  porrà in essere nel 2017,  sarà quello di creare momenti di solidarietà, di gioia ed amicizia  con i disabili  e di alleggerire  le famiglie dal disagio, dalla   disabilità   e dalla malattia. Le iniziative   poste in calendario  nel 2017 vanno dai tanti pellegrinaggi , ai raduni ed agli incontri  di preghiera e di carattere ludico-ricreativo  come le “Giornate di Fraternità”  di Pico,  di Arpino, di Sora, di Isola del Liri, di  San Donato V. di C., di Cassino, di Arce, di Fontana Liri, di Castrocielo, di Aquino, di Pontecorvo e di Pico, nonché al “Soggiorno Estivo” che, per la 29° volta consecutiva, verrà effettuato a Sora e  durante il quale una settantina di disabili verranno assistititi, notte e giorno, per circa 15 giorni, dai volontari dell’UNITALSI. Si fa notare che tutte le manifestazioni ludico-ricreative  sono  gratuite e le relative spese sono coperte con iniziative  varie,  tra  le quali  si annovera appunto, anche la prossima “Giornata Nazionale dell’UNITALSI”. Saranno   molte le persone che con poco ed un  piccolo gesto, potranno contribuire a far ben sperare nelle prossime attività dell’UNITALSI. Il poco di tanti è tantissimo per i diversabili,  perché li fa   vivere,  socializzare,  uscire da casa,  incontrarsi  e raccontarsi. E fa bene al cuore  di tutti.

 

 

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...