Comunicati Stampa POLITICA

SORA – GIOVEDI’ PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI PAOLO FERRERO

Riceviamo e pubblichiamo da ‘Sinistra Unita’ Sora.

Giovedì 26 maggio, alle ore 16:00, sarà presentato a Sora, presso l’aula Simoncelli della biblioteca comunale, il volume di Paolo Ferrero dal titolo:

«TTIP L’ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO TRANSATLANTICO – QUANDO LO CONOSCI LO EVITI»

Il TTIP è l’acronimo di “Transatlantic Trade and Investment Partnership”, un accordo di libero scambio transatlantico. I negoziati di tale trattato sono stati lanciati da Obama e Barroso, presidente della Commissione Europea, nel giugno 2013. Ma in realtà, l’amministrazione Obama e i governanti europei, hanno tenuto in gran fretta e segretezza ben dieci incontri negoziali, per arrivare all’autunno del 2016 con una definitiva ratifica del trattato, come Ferrero stesso asserisce.

Il motivo di tanta segretezza verrà discusso in occasione della presentazione del volume dall’autore stesso e dal relatore Bruno La Pietra, candidato a sindaco di Sinistra Unita Sora.

Molti enti locali e amministrazioni cittadine si sono sollevate contro la ratifica del trattato, che vedrebbe il controllo sui poteri amministrativi, mettendo in pericolo la democrazia e la struttura stessa dei poteri esercitati a livello locale e mettendo a rischio la salute fisica e democratica dei cittadini.

Non solo nelle modalità di approvazione del trattato, appunto poco trasparenti ma negli stessi contenuti, che lasciano trasparire la volontà di costituire un organismo transnazionale che prevarichi ogni diritto sociale imponendo la supremazia della libertà di commercio e di investimento, stando bene attenti ad affrancarsi da ogni forma di controllo democratico.

Democrazia e trasparenza sono punti chiave della forma mentis della Sinistra Unita di Sora, nel programma di lavoro e nelle intenzioni, valori fondanti della tradizione di sinistra, ormai desueti per alcuni.

Non si può consegnare il futuro alle banche e alle multinazionali, è questo il rischio che si corre dalla approvazione del trattato. Le ricadute che produrrebbe investirebbero ambiente, agricolutra, economia, stato sociale, con danni irreversibili ai diritti dei lavoratori, del welfare attraverso privatizzazioni e liberalizzazioni.

È ora di fare chiarezza, su questo tentativo di ridisegnare la mappa del mondo, di questa sorta di NATO economica che ha intenzione di creare scontri tra grandi blocchi, producendo inevitabilmente una nuova guerra fredda.

Paolo Ferrero È segretario di Rifondazione Comunista dal 27 luglio 2008. È stato Ministro della solidarietà sociale del governo Prodi II, dal 2006 al maggio 2008.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...