ANNUNCI COMUNE

SORA – I LAVORI DI CONSOLIDAMENTO DI MONTE SAN CASTO [ LE FOTO ]

Oggi è partito l’importante cantiere per la messa in sicurezza del versante del Monte San Casto, a ridosso della Curia Vescovile. Si concretizza così uno dei canali di finanziamento più delicati dei 13 milioni di euro ottenuti dall’Amministrazione De Donatis, che sulla sicurezza e prevenzione ha focalizzato l’attenzione e la programmazione. Giova ricordare in merito che tale azione prende il via grazie al finanziamento fortemente voluto ed ottenuto di 250.000 euro, concesso al Comune di Sora dalla Regione Lazio nell’ambito del “Programma straordinario di interventi per il dissesto idrogeologico”. Il Sindaco Arch. Roberto De Donatis ha sottolineato “Questo primo intervento che interessa la messa in sicurezza del versante del monte San Casto a ridosso della Curia vescovile rientra in una più ampia strategia di prevenzione che vogliamo attuare. A questa prima azione su un singolo e complesso movimento franoso seguiranno valutazioni ed analisi più ampie su tutto il versante e interlocuzioni con gli enti sovracomunali per ottenere ulteriori finanziamenti. La cultura della prevenzione e la concretezza degli interventi sono la stella polare della nostra azione amministrativa che ci vede sempre vigili ed attenti alle necessità del nostro splendido ma fragile territorio”. Il delegato ai lavori pubblici Massimiliano Bruni, che ha seguito di persona le varie fasi di preparazione e trasporto dei materiali, ha ribadito “come aveva annunciato il Sindaco nella conferenza stampa di fine anno, nel 2019 la città avrebbe cominciato a cambiare volto. Le operazioni di allestimento del cantiere di oggi confermano che passiamo dalle parole ai fatti, mantenendo fede agli impegni e attuando con progettualità rigorose i finanziamenti ottenuti”.

Commenti

GARDEN Center Sora


loading...