CRONACA DIOCESI

SORA – IL 2 NOVEMBRE IL VESCOVO S.E. ANTONAZZO CELEBRA AL CIMITERO

Il 1° novembre, nel piazzale del cimitero di Sora, la solenne Celebrazione eucaristica in memoria dei defunti

La Chiesa, madre e maestra, indica i mezzi per suffragare le anime dei nostri cari e aiutarle a raggiungere la pienezza della vita eterna. L’aiuto più efficace è la Messa, con la Comunione, che rinnovando il sacrificio di Gesù, è l’atto supremo di adorazione e riparazione che possiamo offrire a Dio per le anime dei defunti. Poi la preghiera: un mezzo sempre efficace, tanto gradita a Dio perché coincide con la sua volontà salvifica: Egli desidera, attende di incontrarci tutti in Cielo, in quella beatitudine per la quale ci ha creati. Oltretutto per molti di noi è un dovere di gratitudine per il bene ricevuto da parenti e amici e insieme una garanzia perché le anime, giunte in Paradiso, pregheranno per noi. Oltre la preghiera possiamo suffragare le anime con sacrifici, penitenze, beneficenza e atti di carità, in riparazione dei peccati commessi mentre erano in vita.

La Chiesa  propone per suffragare le anime del Purgatorio anche la pratica delle “indulgenze”, che  ottengono la remissione della pena temporale dovuta per i peccati. Si può lucrare l’indulgenza plenaria a partire dal mezzogiorno del 1° novembre a tutto il 2 novembre. Si può lucrare una sola volta ed è applicabile solo ai defunti. Visitando una Chiesa, si reciti almeno un Padre nostro e il Credo, a cui si aggiungono le tre solite condizioni, Confessione, Comunione, preghiera secondo le intenzioni del Papa (Pater, ave, gloria). Queste tre condizioni possono essere adempiute anche nei giorni precedenti o seguenti il 2 novembre. Nei giorni dall’1 all’8 novembre chi visita il cimitero e prega per i defunti può lucrare una volta al giorno l’indulgenza plenaria, applicabile ai defunti.

Il calendario delle celebrazioni al cimitero di Sora:

Giovedì 1° novembre: ore 08 Messa solenne; ore 11,30 Messa per tutti i sacerdoti defunti; ore 15 celebrazione eucaristica per tutti i defunti.

Venerdì 2 novembre: ore 08 Chiesa Madre; ore 8,15 cappella s. Rocco; ore 9 cappella s. Bartolomeo; ore 9,45 cappella s. Silvestro; ore 10,00 chiesa Madre; ore 10,45 cappella s. Spirito; ore 11 cappella s. Francesco; ore 12 Chiesa Madre in suffragio dei militari caduti,  in collaborazione con il servizio liturgico della caserma, celebra il vescovo Gerardo Antonazzo; ore 15 Chiesa Madre: adorazione eucaristica; ore 15,45 Messa per i defunti delle Confraternite senza cappelle cimiteriali e per i sorani seppelliti altrove.

Domenica 4 novembre alle 15 sarà celebrata la Messa in zona Cocorbito.

Le offerte durante la Messa de pomeriggio del 1°  novembre saranno raccolte dai Membri della San Vincenzo per le iniziative di beneficenza.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...