Comunicati Stampa POLITICA

SORA – IL M5S PREOCCUPATO PER LE SALE OPERATORIE DEL SS.TRINITA’

Comunicato stampa del M5S di Sora

Con due comunicati rispettivamente del 22 e del 29 marzo scorsi (si vedano i link: http://www.sora5stelle.it/lospedale-continua-soffrire/ http://www.sora5stelle.it/sale-operatorie-pediatria-vogliamo-dei-chiarimenti-immediati-2/) il M5S Sora aveva rappresentato vari problemi del “Ss. Trinità”, tra i quali: il trasferimento di due medici dal Reparto di Ostetricia e Ginecologia; il concorso del primario per la Pediatria; ma soprattutto era stata segnalata l’ipotesi che dal mese di aprile, a causa del limitato numero di anestesisti, le Sale Operatorie sarebbero state impiegate soltanto per garantire le urgenze.

Purtroppo, sembra che l’ipotesi si sia verificata. In altri termini, pare che non sia possibile al momento effettuare gli interventi chirurgici programmati, salvo appunto le emergenze. Eppure le sale operatorie sono il cuore pulsante di un ospedale. A Sora i reparti che necessitano delle sale per svolgere gli interventi sono numerosi, basti pensare alla Chirurgia, l’Ortopedia, l’Ostetricia-Ginecologia, l’Urologia e l’Oncologia (breast unit). Purtroppo, le conseguenze di tale situazione ricadranno su tutti quei pazienti in attesa di un intervento programmato, che vedranno allungare le loro sofferenze. E mentre ci sono pazienti che devono attendere o cercare altrove una soluzione,  pare che per raggiungere gli obiettivi a livello regionale degli interventi alla mammella, il martedì ed il venerdì – giorni degli interventi programmati – giunga da Frosinone un’anestesista.  Sembrerebbe di trovarsi di fronte ad una disparità di risorse messe a disposizione per  gli interventi sui pazienti.

Una soluzione per reperire personale anestesista andrebbe ricercata anche all’interno dell’A.S.L., o dello stesso “Ss. Trinità”, attraverso una riorganizzazione ed un’armonizzazione delle strutture che permetta di liberare l’organico attualmente impiegato nella Rianimazione per  garantire il regolare funzionamento delle sale operatorie. Così come sarebbe necessario fornire di strumentazione più all’avanguardia le stesse sale operatorie, basti pensare al trapano o alla sega flessibile necessari per l’Ortopedia.

Purtroppo, i problemi non finiscono qui. Infatti, non è stata ancora scongiurata l’ipotesi – ben peggiore – che dal mese di maggio a causa della carenza del personale anestesista non sarà possibile impiegare le sale operatorie neanche per gli interventi d’urgenza.

Nonostante le rassicurazioni fornite dal Commissario Straordinario dell’A.S.L., con lettera prot. n. 22090, datata 8 marzo u.s., in risposta ad una nota del M5S Sora, si deve rimarcare che la situazione è critica ed è necessario continuare a difendere l’ospedale per garantire una sanità adeguata a tutti i cittadini.

Commenti

banner_mastrazze
loading...