Comunicati Stampa CULTURA E INTRATTENIMENTO

SORA IN ROSA – SABATO 29, ANIMAZIONE, CULTURA E INFORMAZIONE

Riceviamo e pubblichiamo:

Torna anche quest’anno l’evento più rosa dell’estate inserito nel programma “Sora vive Sora” a cura del Comune di Sora. La kermesse, giunta alla sua settima edizione, organizzata dall’Associazione Culturale no profit Iniziativa Donne, vanta  oltre al patrocinio del Comune di Sora, anche il sostegno dell’Associazione Nazionale Toponomastica Femminile, dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, del Collegio delle Ostetriche e degli ostetrici della Provincia di Frosinone, degli Stati Generali delle Donne e del Patto per le Donne.

Promotori della manifestazione, oltre al Sindaco Roberto De Donatis, l’Assessore alle politiche culturali Sandro Gemmiti e  la Consigliera delegata alle pari opportunità Serena Petricca che hanno illustrato, stamani, la kermesse nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso la Sala Simoncelli della Biblioteca Comunale.

L’attesa  manifestazione, in programma sabato 29 luglio, sarà preceduta da una serata d’apertura venerdì 28 luglio, alle ore 21.30, presso il Chiostro del Museo della Media Valle del Liri. L’appuntamento sarà dedicato alla premiazione della VI edizione del Concorso di poesia “Poetando in rosa” avente per tema l’essenza della donna che ha riscosso, anche quest’anno, un notevole consenso a livello nazionale. Membri della giuria: Giacomo Cellucci, Ilaria Paolisso e Anna Tomassi, in veste di Presidentessa.

La serata sarà presentata da Valentino Cerrone e Cristina Mancuso e vedrà un contributo di Diana Carnevale. Alle tre  liriche vincitrici la giuria consegnerà  i seguenti premi: 1° premio Opera marmorea dell’artista Luigi Severa; 2° premio Opera pittorica realizzata dall’artista Barbara Pesciaroli; 3° premio Cornice d’argento offerta dalla Gioielleria “La Griffe” di Sora.

Saranno consegnate anche  menzioni speciali, attestati di merito  ed il premio “ Penna dell’anima” da parte di Iniziativa Donne.

All’interno Chiostro del Museo della Media Valle del Liri  ad impreziosire la serata “ Aspettando Sora in Rosa” la mostra “Quello che le donne dicono” di Alessandra De Michele. “Quasi tutte le opere hanno un filo conduttore: guerriere della vita!“- spiega l’artista.  Il critico  Vittorio Sgarbi  ha descritto l’arte della De Michele come  “una delle più importanti forme di comunicare attraverso l’anima.” Sarà possibile ammirare le opere dell’artista anche durante la serata di sabato nell’arco della manifestazione che prenderà vita nella parte storica della città.

Durante il momento dedicato alla  poesia avrà luogo l’esibizione del Coro Polifonico “Voci Sparse”. Nato nel 2009 e specializzato in musica rinascimentale e barocca, “Voci Sparse” ha partecipato a numerose manifestazioni a carattere locale e nazionale. Tanti i riconoscimenti conquistati tra i quali, nel 2015 e nel 2016, il primo posto al Concorso Nazionale “MayFest” di Caserta e, nell’ottobre dello scorso anno, il primo posto per la sezione “canto gregoriano” ed il secondo posto assoluto al Concorso Corale Internazionale “InCoroNazioni” di Cassino. Nel gennaio 2017, nella chiesa di Santo Spirito a Sora, ha proposto l’applauditissimo Concerto Barocco, come chiusura ufficiale delle festività natalizie della città. In quell’occasione la corale si è esibita al fianco di artisti internazionali, riscuotendo grande successo di pubblico e di critica. “Voci sparse” è diretto dal Maestro Giacomo Cellucci.

La “Sora in  Rosa” prenderà il via sabato 29 luglio: tanta musica, informazione, moda, animazione cultura e divertimento in una nuova location e con molte sorprese per gli spettatori. Per la prima volta la kermesse di snoderà da piazza Mayer Ross per continuare su Piazza Cesare Baronio fino a  Canceglie e Lungoliri Rosati.

Presenti lungo il corso della manifestazione:

– L’Assessorato alle Pari Opportunità, rappresentato dalla Consigliera Serena Petricca, con uno stand volto ad informare gli utenti sui servizi e sulle iniziative in materia di pari opporunità;

-L’Esercito, rappresentato dalle donne soldato del 41° Reggimento “Cordeons” che illustreranno la loro esperienza;

– il Collegio delle Ostetriche e degli Ostetrici della Provincia di Frosinone con lo Studio Ostetrico “Spazio Donna” che presenterà una ricca mostra fotografica sul tema della nascita;

– L’Ass. Susan Komen Italia, organizzazione senza scopro di lucro basata sul volontariato, che opera in Italia contro il tumore al seno, promuove la prevenzione, incrementa il supporto delle donne che si confrontano con la malattia, migliora la qualità delle cure;

-L’Associazione Il Faro, valida realtà presente sul territorio con numerose iniziative culturali e sociali;

-Il laboratorio Green Lab, presente con uno stand espositivo di oggetti di riciclo eco-sostenibile;

-L’Accademia Zephir, scuola di estetica e parrucchieri, ha una presenza ormai decennale sul territorio.  L’Accademia propone corsi per acconciatori, corsi di aggiornamento per parrucchieri già affermati con la partecipazione collaborativa sia del gruppo Farmacia International sia dei maestri della scuola di Arte Stile. Durante la serata coinvolgerà i presenti con trattamenti ed acconciature;

-La mostra fotografica a cura di Rocco Merolle ed Eugenio Roscilli nell’ambito del progetto “Canta Sora L’Antologia”;

-La società ambiente Surl con uno stand informativo;

-L’esibizione della palestra A.S.D. Fitness Factory di Cristian Tomaselli;

– La mostra a cura degli artisti Antonio e Roberto Cinti;

-La dimostrazione di karate e difesa personale a cura dell’Aks Funakoshi Karate Sora, diretta dal maestro Luigi Bruni;

-La Sartoria Artigianale le Filatrici, presente per il terzo anno, proporrà in collaborazione con la Scuola Cervantes, la prima Accademia di sartoria e modellismo a Sora. Una realtà nuova e concreta che permetterà a chi vorrà frequentarla di acquisire tecniche e competenze per entrare nel mondo del lavoro sartoriale. Per la serata presso lo  stand impartiranno gratuitamente lezioni di cucito con dei mini corsi.

Per i più piccoli artbaloon, animazione, truccabimbi e cinemaforum proprio sulla scalinata di San Silvestro, cuore di Canceglie da poco riqualificata.

In Piazza Cesare Baronio, in prima serata, il talk “Storie di tutti i giorni”, presentato da Martina Shalipour Jafari, con diverse testimonianze in ambito imprenditoriale, sportivo e culturale. A seguire esibizione del gruppo Joey Basilico & Tomato Band Italy.

Dalle ore 21.00 alle ore 23.00, apertura straordinaria serale della Chiesa di San Giovanni con la partecipazione del Gruppo Fai giovani di Frosinone e visite guidate a cura della preparata guida Romina Rea. Nella piazzetta antistante la chiesa esibizione del gruppo Technè, quartetto di flauti composto da donne diplomate presso il Conservatorio di Frosinone “Licinio Refice” che  eseguiranno un programma che spazia dai brani classici a latini americani.

Nell’affascinante Piazza Mayer Ross, dalle ore 21.30, tripudio di emozioni durante la sfilata  “A sora in rosa con l’abito da sposa” nel corso della quale le spose torneranno  ad indossare l’abito  per rivivere il giorno  del “sì” tra musiche ed applausi. Le partecipanti saranno chiamate nell’estrazione a fine serata di un weekend per due persone, offerto dall’Agenzia Easterix Viaggi di Sora. Sarà presente alla sfilata l’attività “Il Mio bimbo” con i suoi piccoli e simpatici modelli. Ad intervallare i quadri-moda le esibizioni di danza del Centro Danza di Monica Lupi. A presentare il momento di punta della serata la giornalista Ilaria Paolisso che da anni con professionalità è al fianco dell’Associazione.

Anche il gusto si vestirà di rosa: un mix di colori, odori e sapori della nostra tradizione culinaria.  Molti bar e ristoranti, accogliendo l’idea dell’Associazione Iniziativa Donne,  proporranno al pubblico della manifestazione sfiziosi aperitivi in rosa e menù ad hoc per la serata, come Meraviglie della Natura con “Sapori in Rosa”, Il Grottino con “Liri in Rosa”, Vingourmet Sciuscià e il Maresciallo.

Seguiranno l’evento rappresentanti dell’Associazione Nazionale Volontari Carabinieri e della Polizia Locale di Sora. Prenderanno parte anche la Confraternita Di Misericordia di S. Maria Porta Coeli  e la Protezione Civile di Sora.

L’Associazione Culturale No Profit Iniziativa Donne invita le attività commerciali a restare aperte oltre l’orario di chiusura e ad abbellire le vetrine in rosa per accogliere nel miglior modo possibile il pubblico della manifestazione. A quanti  vorranno godersi l’evento le organizzatrici ricordano di  indossare per le serate un abbigliamento oppure un accessorio rosa per seguire lo slogan: “ Segui il tema, vesti rosa”. Tutto pronto per la Sora in Rosa 2017…La notte è coinvolgente, la notte è divertente … a Sora la notte è Rosa!

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora


loading...