Comunicati Stampa CRONACA

SORA – LA COMMEMORAZIONE DI LUCA POLSINELLI A 11 ANNI DALLA SCOMPARSA A KABUL

La Città di Sora ha celebrato solennemente stamani l’XI anniversario della scomparsa del Maresciallo Capo Luca Polsinelli, il giovane alpino sorano caduto, il 5 maggio 2006, in un vile attentato terroristico a Kabul, in Afghanistan. La commemorazione è stata organizzata dal Comune di Sora con la collaborazione dell’Associazione Nazionale Alpini – Gruppo di Sora e del 41° Reggimento “Cordenons”.

Le cerimonie hanno preso il via alle ore 9.30, presso l’Auditorium dell’Istituto “Cesare Baronio”, con gli interventi di saluto delle autorità, aperti dal Sindaco Roberto De Donatis.

Quindi, sono intervenuti per il IX Reggimento Alpini de L’Aquila il Ten Col Giandomenico Nicola, per il II  Reggimento Alpini di Cuneo il Vice Comandante Ten. Col. Giovanni Sgueglia ed il Presidente dell’Associazione Nazionale Alpini  Sez. Abruzzi Pietro D’Alfonso.

Dopo gli interventi istituzionali, è seguito un commovente momento: la lettura della poesia “Per non dimenticare mai…” di Raffaele Sais, dedicata alla memoria del Mar. Ca. Polsinelli.

Nel corso della cerimonia, presentata dalla giornalista Ilaria Paolisso, si è svolta la premiazione della X edizione del Concorso “Luca Polsinelli: pensieri, colori e note per raccontare la pace”, rivolto agli studenti di tutti gli istituti scolastici della città di Sora. Gli elaborati in concorso sono stati valutati da una giuria di altissima qualità: il Presidente Prof. Egidio Paolucci, il Preside Claudio Basile, il M° Alessandro Alonzi e la Prof.ssa Diana Carnevale. Ha aperto la premiazione la Consigliera delegata all’Istruzione Serena Petricca. Erano presenti il Dirigente Scolastico del II Istituto Comprensivo Bernardo Maria Giovannone e la Dirigente Scolastica del III Istituto Comprensivo Marcella Petricca.

Questi i premi assegnati:

1° PREMIO SEZIONE SCUOLE PRIMARIE – Ambito: letterario

Elaborato “Avrei voluto” – I. C. III – Scuola primaria “Valleradice” – classe II – ins. Sonia Cellucci

Motivazione: il lavoro, in formato di 10 pagine in cartoncino rosso, porta il titolo “Avrei Voluto…riflessioni sulla guerra”, si sviluppa nel racconto di un’interessante e articolata conversazione tra alunni e insegnante sulla pace e la guerra. La celebrazione della pace risalta con efficacia e originalità “Avrei voluto…giocare…correre a piedi sull’erba…far volare nel vento il mio aquilone… andare a scuola per imparare…”. Ma tutto questo non è possibile perché c’è la terribile guerra in terra, in cielo, nel mare…” il racconto si conclude con una chiara ed efficace rappresentazione grafica di una scena di guerra.

1° PREMIO SEZIONE SCUOLE PRIMARIE E PREMIO FAMIGLIA POLSINELLI – Ambito: Arti figurative e tecniche varie

Elaborato “I muri di pace di Luca” – I. C. III – Scuola primaria Achille Lauri- classi V, -A-B-C

Motivazione: Monumentale il lavoro delle classi quinte A, B,C della scuola primaria” Achille Lauri” a cui hanno partecipato 32 alunni e 9 insegnanti, con la dirigente, dal titolo “ i muri di pace di Luca”.

Una scelta didattica, esempio di operatività collegiale,  alla fine di un percorso di crescita scolastica   in grado di  costruire intenti comuni. La scelta di una cellula operaia, specchio simbolico di un sociale che cementa con gli strumenti della vita. Non a caso la citazione di Montecassino nella relazione di presentazione dell’opera.

I mattoni che costruiscono muri passano nelle relazioni attraverso l’educazione, fondamento essenziale di ogni bene. E la consapevolezza  del  significato  ultimo  della storia umana indicherà le vie giuste per tessere  gli spazi vuoti che pur la composizione interpreta e chiudere  le buche.

1° PREMIO SEZIONE SCUOLE SECONDARIE DI I GRADO – Ambito: Arti figurative e tecniche varie

Elaborato “Luca Polsinelli: un eroe  tra gli alpini” –  I. C. III – Scuola secondaria di I ° grado “Facchini” – classe III A  – alunne Chiara Colonnello, Martina Fusco, Vanessa Morelli, Alice Recchia, Veronica Scarpetta, Elisa Taddeo- ins. Gerardi Isabella

Motivazione:  Componimento significativo  per i simboli, per l’impostazione,  per le connessioni e gli equilibri  grafici e pittorici espressi con stile   e armonie cromatiche.

1° PREMIO SEZIONE SCUOLE SECONDARIE DI I GRADO – Ambito letterario

Elaborato “Spiragli di luce” –  I. C. II – Scuola sec. di I° grado “Riccardo Gulia”- Classe III C – ins. Antonella Lauro

Motivazione: il lavoro della classe, presentato in formato e-book, è il risultato dello sforzo corale di tutti i suoi componenti. Il titolo “Spiragli di luce” mette a fuoco, attraverso poesie e pensieri corredati da immagini esplicative, la necessità di costruire la pace con impegno personale e come affermano gli allievi nella presentazione del lavoro: “Non importa se siamo diversi, la guerra non ci aiuterà” e ancora “Servono colori diversi per formare un arcobaleno”.

La Giuria ha assegnato anche le seguenti menzioni di merito:

  • Elaborato Arti figurative e tecniche varie “Il caos della Guerra” – I. C. II – Scuola sec. di I° grado “G. Rosati” – classe III A – Alunna Rita De Novellis – ins. Rosanna Conti

Motivazione: apprezzabile lo scenario cromatico figurativo-astratto inerente al tema rappresentato: il caos della guerra

  • Elaborato letterario: “Le ali e i colori delle Pace” – I. C. II – Scuola sec. di I° grado “Riccardo Gulia” – alunno Valerio Coletta – classe I B – Ins. Patrizia Ranaldi

Motivazione: l’alunno ha cercato di esprimere, riuscendoci, il valore del messaggio dell’uguaglianza tra gli uomini che si ottiene attraverso l’impegno personale e sociale. Il colore di tante farfalle variopinte si associa alla sensibilità ed alle sensazioni di ogni uomo che si impegni a costruire una convivenza pacifica.

  • Elaborato letterario: “Sono come noi” – I. C. I – Scuola sec. di I° grado “G. Rosati” – alunni Samuel Cancelli e Giacomo Faticanti – classe II C- Ins. Maria Gabriella Lucarelli

Motivazione: gli alunni riflettono in forma poetica ad in sintesi essenziale sulle differenze etniche, evidenziando la necessità di valorizzare l’inclusione per costruire e vivere la pace giorno dopo giorno.

  • Elaborati letterari vari – I. C. II – Scuola Primaria “San Rocco” – Classe V – Ins. Vincenza Trombetta

Dopo la premiazione, in ricordo del  compianto M° Gianni Venditti, storico membro della commissione giudicatrice delle varie edizioni del Concorso “Luca Polsinelli”, le classi 4° A e 4°B della Scuola Achille Lauri del III Istituto Comprensivo, guidate dalle insegnanti Graziella Proietti e Ornella Facchini, hanno eseguito alcuni canti alpini.

Alle ore 11.15, ha preso il via il secondo momento della cerimonia che si è svolto all’interno del Cimitero Comunale. Qui sono stati resi gli onori militari in armi con la deposizione delle corone presso la Tomba Monumentale del Maresciallo Capo M.O. Luca Polsinelli. A seguire la celebrazione della S. Messa presso la Cappella del Cimitero.

 

Commenti

banner_mastrazze
loading...