POLITICA

SORA – LA CONSIGLIERA D’ORAZIO ALL’AMMINISTRAZIONE DE DONATIS: “CI SONO I FONDI PER LE CICLABILI, CHIEDETELI!”

L’istituto per il Credito Sportivo, con il Protocollo d’Intesa sottoscritto il 5 febbraio scorso con Anci e Federciclismo, ha messo a disposizione degli enti locali 9 milioni di euro di contributi per abbattere totalmente gli interessi di 50 milioni di euro di mutui a tasso fisso, della durata di 15 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31 dicembre prossimo e destinati a finanziare investimenti sulle piste ciclabili, i ciclodromi e le loro strutture di supporto.

A tal proposito la capogruppo consiliare del Partito Democratico di Sora e consigliera delegata Anci, Maria Paola D’Orazio, invita il Sindaco, l’architetto Roberto De Donatis, e l’Amministrazione comunale a rispondere al bando.

<I Comuni, le Unioni dei Comuni e i Comuni in forma associata, le Città Metropolitane e le Province che intendano realizzare piste ciclabili, piste ciclopedonali, sentieri ciclabili e ciclodromi – fa sapere la D’Orazio – adesso hanno una preziosa opportunità, grazie al protocollo d’intesa sottoscritto il 5 febbraio scorso tra l’Associazione nazionale dei comuni italiani, la Federazione ciclistica italiana e l’Istituto per il credito sportivo. Da sempre sensibile alla riduzione dell’impatto ambientale e alle misure che possano rendere il nostro territorio sempre più “green”, intendo rivolgere un appello al Sindaco e agli amministratori comunali di Sora affinché rispondano al bando per usufruire di una cospicua somma. Si tratta, nel dettaglio, di 9 milioni di euro di contributi destinati al totale abbattimento degli interessi di un plafond di 50.000.000 di euro di mutui dell’Istituto di Credito sportivo, per investimenti relativi a piste ciclabili con la finalità di favorire la diffusione di stili di vita sana, incrementare la pratica sportiva amatoriale a basso costo e in totale sicurezza, decongestionare il traffico del centro urbano favorendo l’utilizzo di mezzi di locomozione non inquinanti con positivi effetti sull’ambiente, stimolare la diffusione di una mobilità lenta in grado di favorire la fruizione del patrimonio culturale e ambientale della nostra città con benefici effetti sul turismo e l’occupazione. Per tutte queste ragioni – conclude la D’Orazio – spero vivamente che il Sindaco De Donatis e l’Amministrazione comunale di Sora, ai quali sin d’ora garantisco il mio personale supporto, non si lascino sfuggire questa opportunità per il territorio>.

Le istanze dovranno essere trasmesse, a mezzo di posta elettronica proveniente da casella PEC dell’Ente richiedente, all’indirizzo PEC icspisteciclabili@legalmail.it entro e non oltre le ore 24 del 02/07/2018. Tutte le informazioni necessarie, ivi compresa la modulistica, possono essere reperite sul sito dell’Istituto per il Credito Sportivo.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...