COMUNE POLITICA

SORA – LA CONSIGLIERA PETRICCA PUNTUALIZZA SU ASILO SANTUCCI

“Vorrei fare chiarezza sulla questione delle tariffe dell’asilo nido e sulla somma di €. 226.074,47 assegnata dalla Regione Lazio al Comune di Sora.

In data 19 giugno 2018 veniva pubblicato sul bollettino della Regione Lazio la determinazione n. G07213 del 5 giugno 2018 con la quale la Regione stanziava le risorse del fondo nazionale per il sistema integrato dei servizi di educazione istruzione dalla nascita a sei anni. Si tratta di un Fondo istituito per ben tre annualità 2017/2018/2019 e quindi non si tratta di risorse concesse una tantum.

In particolare la Regione Lazio con tale determinazione ha assegnato al Comune di Sora la complessiva somma di €. 226.074,47.

Ho ritenuto opportuno inoltrare al Sindaco una interrogazione nella quale, alla luce dell’aumento tariffario avvenuto con delibera di Giunta del 29.04.2018, chiedevo una riduzione delle tariffe e di utilizzare le dette somme anche per lavori di ordinaria manutenzione dei locali dell’asilo nido A. Santucci.

Mi preme precisare che l’aumento tariffario avvenuto con la delibera di Giunta n. 113 del 29.04.2018, e ratificato in Consiglio nel DUP, si è reso necessario per contenere i costi di gestione dell’asilo nido e per scongiurarne la chiusura, salvaguardando i posti di lavoro e il servizio stesso.

Vorrei ricordare al Sindaco, che forse ha la memoria corta, che tale manovra, voluta anche dalla sottoscritta per le ragioni sopra espresse, è stata necessaria perché alcuni membri della maggioranza e il Sindaco stesso, addirittura hanno chiesto la chiusura dell’asilo nido, a causa delle ingenti spese di gestione; pertanto, per l’amministrazione l’asilo nido appare più un fardello che una realtà di eccellenza da salvaguardare.

Quando la delibera di Giunta comunale del 29.04.2018 di aumento delle tariffe è stata adottata, nessuno era a conoscenza che di li a poco la Regione Lazio avrebbe assegnato al Comune di Sora la somma di €. 226.074,47.

Il Sindaco ha risposto alla mia interrogazione nel Consiglio Comunale del 29 giugno u.s. dichiarando di aver preso contatti con l’assessore Regionale per comprendere se ed eventualmente poter effettuare dei rimborsi alle famiglie in quanto non è intenzione dell’amministrazione modificare nuovamente le tariffe per riportarle ante delibera di Giunta comunale del 29.04.2018.

Come ho fatto notare anche in Consiglio Comunale al Sindaco De Donatis, la deliberazione della Regione Lazio del 10 aprile 2018 n. 182 fissa già i criteri per l’utilizzo del risorse del fondo nazionale per il sistema integrato dei servizi di educazione istruzione dalla nascita a sei anni.

In particolare il fondo è stato istituito con la finalità di abbattere le rette degli asili nido, riconoscendo ai Comuni contributi sia per la gestione ordinaria che per la manutenzione ordinaria degli asili nido, in quanto negli ultimi anni a causa della grave crisi economica le famiglie hanno avuto difficoltà a sostenere l’onere delle rette stabilite dai Comuni e si è assistito per questo motivo ad un calo delle domande.

Appaiono evidenti dalla lettura della Delibera Regione Lazio del 10 aprile 2018 n. 182, e a questo punto mi chiedo se il Sindaco l’abbia letta attentamente, le modalità con le quali utilizzare le somme e una di questa risulta essere proprio l’abbattimento delle rette.

Appare anormale il silenzio del Sindaco, dell’assessore al ramo Di Ruscio e dell’assessore al Bilancio Gabriella Paolacci su tale importante assegnazione di fondi dalla Regione Lazio; al contrario molti Comuni limitrofi, appena ricevuta la notizia, hanno reso pubblico attraverso comunicati stampa lo stanziamento ricevuto!!!!

Auspico nell’interesse generale delle famiglie, delle operatrici ma soprattutto dei più piccoli che a breve l’amministrazione faccia luce sulle modalità con le quali intende utilizzare le somme assegnate.”

Avv. Serena Petricca, Consigliere Comunale.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...