COMUNE Comunicati Stampa

SORA – LA LEGA SCRIVE AL SINDACO

Buongiorno Sig. Sindaco di Sora
domenica eravamo presenti alla parte iniziale del consiglio comunale convocato per approvare il rendiconto 2017 e abbiamo notato i volti non proprio felici dei consiglieri di maggioranza e la presenza totale dell’opposizione, probabilmente un segnale politico di non poco conto.

Nonostante le assenze, siete riusciti ad approvare il documento contabile, ma si può annotare che già il solo consigliere PINTORI del M5S ha messo chiaramente in difficoltà codesta Amministrazione

Abbiamo letto sui giornali di riconciliazioni ma anche qualche mal di pancia.

Prendo atto delle dichiarazioni a mezzo stampa della Consigliera Petricca che, colpita dal ritiro lampo delle deleghe a motivo della richiesta di azzeramento delle deleghe, ha accusato la maggioranza di omertà sulle vicende giudiziarie che stanno investendo il Comune e dei dissapori tra alcuni consiglieri.

Ebbene caro Sindaco, come già le proposi, migliore strada per salvarsi sarebbe dimettersi, onde evitare di essere messo alle strette dalla sua stessa maggioranza, ormai in lenta e costante decadenza.

Caro Sindaco, visto che sembrate vivere come ciechi oligarchi in un mondo dorato non più esistente ed ignari di quanto accade fuori dal palazzo di Città, non vorrei sembrare un cinico opportunista ma, operando alla luce del sole, per darvi una spallata politica ed evidenziare chi ha i mal di pancia, potrei valuterei l’ingresso in LEGA di consiglieri comunali scontenti:

• non più appoggiati dai loro silenti partiti o padrini,
• non collegati a precedenti disastrose amministrazioni;
• disposti a sottoscrivere un impegno scritto per rendersi disponibili a:

• mettersi in gioco con il sistema Lega, ovvero ricominciare a fare politica per i cittadini e non per loro stessi ovvero senza aspettative;
• portare in aula, il nostro programma amministrativo e i temi del nostro Leader Matteo SALVINI;
• dare un senso politico al modo di fare opposizione operando con Lealtà, Trasparenza ed Onestà nell’interesse dei cittadini;
• presentare i propri certificati giudiziari (penale e carichi pendenti).
 

E’ una provocazione caro Sindaco?

SI!! 
 
E’ anche il modo migliore per capire chi, da che parte sta. 
 
Se sta con i cittadini o con la poltrona!
 
Perché al riscontro di quanto fatto da questa Amministrazione non risultano pervenuti, dopo due anni di governo, neanche i dieci punti immediati del Vostro Programma Amministrativo.
 
Credo che ormai i cittadini siano stanchi degli annunci da Pubblicità Progresso, ma desiderosi solo di vedere risolti i problemi quotidiani.
 
Se vorrà #NoiCiSiamo per il bene di Sora con Idee, Cuore, Coraggio perché questa Città merita il meglio!
 
Attendiamo gli inviti al dialogo e nell’attesa porgo

Cordiali Saluti
Antonio VITALE
Lega SALVINI PREMIER – SORA

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...