Comunicati Stampa POLITICA

SORA – SALE OPERATORIE E PEDIATRIA, IL M5S CHIEDE CHIARIMENTI IMMEDIATI

Comunicato stampa del Movimento 5 Stelle di Sora:

Lo scorso 22 marzo (si veda il link: http://www.sora5stelle.it/lospedale-continua-soffrire/) il M5S Sora aveva rappresentato i problemi relativi al Reparto di Ostetricia e Ginecologia, dovuti al prossimo trasferimenti di due medici, nonché l’ipotesi che dal mese di aprile, a causa del limitato numero di anestesisti, le Sale Operatorie potrebbero essere utilizzate soltanto per garantire le emergenze.

Purtroppo, sembra che si stiano addensando nubi sempre più nere a confermare questa possibilità.

Il personale attualmente in forza pur svolgendo dei turni pesanti non sarebbe più in grado di fronteggiare le guardie in rianimazione e quelle d’urgenza per le Sale Operatorie. Sembra, inoltre, che la carenza dei medici anestesisti sia tale che anche con l’eventuale incremento dei turni ovvero impiegando a tale scopo anestesisti esterni non vi sia certezza di garantire i servizi e le attività di guardia.

Questa situazione, nell’ipotesi peggiore, potrebbe comportare – fin dai primissimi giorni di aprile – la sospensione di tutte le attività chirurgiche programmate. Mentre a partire dal mese di maggio il servizio rischierebbe, addirittura, di collassare per la probabile perdita di un altro medico.

Non finisce qui! Un altro Reparto, in particolare, continua ad essere sotto organico: la Pediatria. In questo caso, però, si è appreso dai mass media (che hanno rilanciato la notizia proveniente dai cosiddetti “social”) che vi sarebbe poca chiarezza in merito all’arrivo di un Primario. Infatti, la Regione ha autorizzato la copertura di 5 posti da primario, tra cui quello della Pediatria dell’ospedale di Frosinone. Ebbene, da quanto riportato tale concorso è stato sospeso subito dopo la proclamazione del vincitore, ed è stata richiesta l’autorizzazione per coprire il ruolo di Primario di Pediatria a Sora attingendo dalla medesima graduatoria. Secondo quanto indicato nell’articolo questo tipo di procedura sarebbe illegittima alla luce della Riforma Balduzzi. Pertanto, potrebbe verificarsi un lungo contenzioso che allungherebbe i tempi per la soluzione del problema.

Premesso quanto sopra, si esorta l’A.S.L. a voler accelerare i tempi necessari per la sostituzione degli anestesisti trasferiti od in malattia. Nello specifico si chiede di dare la massima priorità alle procedure di reclutamento di due anestesisti nell’attesa di completare l’assegnazione, come indicato dalla stesso Commissario Straordinario con lettera prot. n. 22090, dell’8 marzo u.s.. Mentre per la Pediatria si chiede maggiore trasparenza nelle procedure al fine di non complicare la situazione e di procedere all’assegnazione di unità mediche anche per questo Reparto.

Commenti

GARDEN Center Sora


loading...