Comunicati Stampa CRONACA

SORA – SERAPIDE E RIGENERAZIONE URBANA, NENCINI ELOGIA DE DONATIS

Riceviamo e pubblichiamo:

All’inaugurazione della Fiera Matec Edilizia 4.0, l’On. Riccardo Nencini, Vice-Ministro alle Infrastrutture e Trasporti, nel corso del suo intervento ribadisce il grande lavoro messo in campo nel corso di questi mesi dal Sindaco De Donatis sul tema della rigenerazione urbana.

Dall’iniziale segmento idealmente tracciato dal Sindaco, tra la città di Sora ed il Ministero Infrastrutture e Trasporti, si è sviluppato un innovativo modello di intervento sugli spazi urbani che ha ricevuto autorevoli riconoscimenti.

Dalla presentazione a Milano fino alla consacrazione a Bari, presso l’Urban Center in occasione del 2° Workshop “Abitare nel futuro – Prospettive per le politiche abitative, tra sviluppo urbano ed inclusione sociale”, l’intuizione e la visione della rigenerazione dell’area dell’ex Tomassi che prevede La ‘Cittadella della scuola’, è divenuta una concreta realtà ed un obiettivo centrato con successo, un prototipo che si è guadagnato a livello nazionale un posto di assoluto rilievo e prestigio.

Nencini ha infatti sottolineato che è necessario accelerare e chiudere il triangolo formatosi tra Comune di Sora- Ministero alle Infrastrutture -Regione, con l’intervento di quest’ultima per il proprio segmento di competenza.

Il Sindaco De Donatis che ha aperto e chiuso i lavori con un intervento che ha spaziato dalla rigenerazione dell’ex Serapide fino ai contratti di quartiere, finalizzati al miglioramento e mantenimento del centro storico, si dichiara soddisfatto dagli apprezzamenti tributati, pubblicamente ed in presenza di un uditorio così qualificato, alla sua progettualità.

Ha affermato infine “Ringrazio l’On. Nencini che ha inserito Sora nel “Piano Città” ed il prezioso supporto della struttura tecnica del MIT nelle varie fasi. Sora sarà in futuro una delle prime città italiane prototipo del “piano città”, in virtù del silenzioso ed attento lavoro di questi mesi ed alle varie interlocuzioni messe in campo per creare una rete capace di portare a termine modelli ed idee di grande respiro istituzionale. Un progetto nato a livello cittadino che risponderà alle esigenze socio-economiche future del territorio, un motivo di orgoglio per la città di Sora che si concretizzerà con l’erogazione dei finanziamenti previsti. Il traguardo è vicino, ora tutte le istituzioni coinvolte dovranno lavorare con rinnovata sinergia ed alacremente per tagliarlo”.

Commenti

banner_mastrazze
loading...