CRONACA

SORA – SI SPACCIANO PER CANDIDATI, MA NON LO SONO. LADRI?

E’ allarme nella zona di Via Vicenne, a Sora: spacciandosi per candidati alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale, hanno bussato alla porta di un’anziana donna, chiedendo che fosse loro aperto.

“Chi è?” – ha chiesto la signora ultra ottantenne quando, ieri sera, intorno alle 22.30, ha sentito il campanello. Il tizio dietro la porta – che non era solo – ha risposto con tanto di nome e cognome ed ha aggiunto “Siamo qui per la campagna elettorale”. Ma la donna – la quale, peraltro, l’anno scorso aveva subito la visita di malintenzionati in casa – non si è fatta abbindolare e, anzi, ha chiaramente detto: “Se non andate via, chiamo i Carabinieri”. Tanto è bastato a far desistere i visitatori notturni dal loro tentativo.

La donna è voluta andare a fondo della questione. Ha dunque allertato i vicini, ha raccontato loro l’accaduto e, soprattutto, ha ripetutto il nome e il cognome con cui lo sconosciuto si era presentato: ebbene, un rapido controllo alle liste dei candidati ha confermato che non ne esiste nessuno con quelle le generalità.

L’ipotesi più accreditata, dunque, è che qualcuno si aggiri con brutte intenzioni, approfittando della campagna elettorale e sperando che venga loro aperta la porta, magari raggirando persone sole e anziane.

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...