CULTURA E INTRATTENIMENTO

SORA – TECNOLOGIA E TRADIZIONE PER L’EDIZIONE 2018 DELLA PASSIONE DI CRISTO

Torna in scena una delle più belle e seguite manifestazioni pasquali del nostro territorio: la “Passione di Cristo”, organizzata dal Comune di Sora con la direzione artistica dell’Associazione Culturale “Trecentosessantagradi”.

La quindicesima edizione della sacra rappresentazione si svolgerà domenica 25 marzo 2018, alle ore 20.30. Lo straordinario scenario nel quale sarà ambientata la “Passione di Cristo” è Piazza Mayer Ross che, come da tradizione, si trasformerà nel luogo di esecuzione della pena della crocifissione. Un vero e proprio Golgota naturale in pieno centro storico che si presta ad un allestimento scenografico curatissimo e suggestivo.

Dopo il grande successo di critica e di pubblico avuto gli anni scorsi, l’Associazione “Trecentosessantagradi” continua a lavorare per dare all’evento dimensioni nazionali grazie ad un’edizione sempre nuova, riveduta, aggiornata ed assolutamente migliorata. Sono aumentati gli sforzi organizzativi sia dal punto di vista scenico che dal punto di vista tecnico-logistico. Grandissime la  qualità e la cura di tutti i particolari come la recitazione dal vivo, i costumi dello stilista Rocco di Passio, le minuziose ricostruzioni sceniche, le luci e le sonorità attentamente selezionate.

Anche l’aspetto scenografico ha una notevole caratura. Grazie alla professionalità della Ditta “Eventi-X Group Srl” di Anagni, sarà impiegata la stessa tecnica utilizzata per l’inaugurazione della Fontana di Trevi di Roma da alcuni anni ristrutturata e restituita al suo antico splendore. Stiamo parlando della tecnica di mapping in 3D con la quale la già suggestiva location di Piazza Mayer Ross assumerà, di fatto, le medesime sembianze dei luoghi che, due millenni fa, furono scenario della vera Passione di Cristo. Ad introdurre lo spettacolo sarà la giornalista Ilaria Paolisso.

Il Sindaco Roberto De Donatis e l’Assessore alle Politiche Culturali Sandro Gemmiti invitano turisti e cittadini ad assistere a questo straordinario spettacolo e ringraziano l’Associazione “Trecentosessantagradi”, gli artisti e tutti coloro che stanno collaborando a vario titolo alla riuscita della manifestazione.

 

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora


loading...