Notizie POLITICA

TESSERAMENTO FORZA ITALIA, MARTEDI’ SERA RIUNIONE DEI QUADRI DIRIGENTI A FROSINONE

Da Gianluca Quadrini – già Assessore provinciale, Delegato del Collegio 6 di Forza Italia e Consigliere Capogruppo Forza Italia al Comune di Arpino – riceviamo e pubblichiamo: Parte la campagna adesioni in provincia di Frosinone del movimento di Forza Italia. “Vent’anni nei quali abbiamo tenuto alta con orgoglio la bandiera della Libertà. Oggi siamo alla sfida decisiva. Mentre il Paese rischia seriamente di precipitare nel caos, sotto gli effetti della crisi economica e della parallela crisi di credibilità della politica, la sinistra e la magistratura non hanno esitato, per la prima volta nella storia d’Italia, a cacciare dal parlamento il leader di una grande forza politica, che ha il consenso di un terzo degli italiani. Al tempo stesso, però, si è aperta una finestra di opportunità importante per cambiare le regole obsolete di funzionamento dello Stato. Se davvero il nuovo leader del Partito Democratico è seriamente convinto che le istituzioni si devono riformare insieme, a partire dalla legge elettorale, è giusto che i due grandi partiti italiani, Forza Italia e il Partito Democratico, lavorino insieme per una svolta importante. Abbiamo il dovere di ripartire come prima e più di prima, e soprattutto di coinvolgere il maggior numero possibile di giovani che saranno il futuro del partito. Nella costituzione e formazione dei Club forza Silvio abbiamo incontrato tanti ragazzi e persone motivate che hanno dimostrato di volersi impegnare all’interno del nostro partito ed ora è il momento di raccogliere i frutti. Così come in tutta Italia anche in provincia di Frosinone partirà il tesseramento rivolto a persone di tutte le età e di tutti i ceti sociali, il limite massimo per le iscrizioni è il 31 Marzo, successivamente tutti gli iscritti andranno a costituire l’assemblea provinciale di Forza Italia ed con diritto al voto eleggeranno il nuovo Coordinatore Provinciale ed il gruppo dirigente. Per noi tutti inizia già da oggi la campagna elettorale per le elezioni europee e per le elezioni amministrative dei comuni che andranno al voto che sono quasi la metà della provincia, il nostro primo obiettivo è quello di intercettare il voto di tutti quei delusi che nella ultima competizione elettorale o si sono astenuti o hanno votato il movimento di Beppe Grillo ed ora fanno parte dei delusi, solo così potremmo finalmente mandare una bella lettera di sfratto alla sinistra e liberare i nostri territorio da mesi e più di malgoverno. Oggi più che mai, entrare a far parte di Forza Italia, vuol dire schierarsi accanto all’ultimo baluardo per la salvezza d’Italia ormai vittima di una crisi economica, sociale e culturale devastante. In questo quadro, pieno di incognite ma anche di opportunità, la riunione di martedì all’hotel Cesari, servirà a chiedere a tutti i dirigenti del partito di essere tutti protagonisti con noi della sfida decisiva. Tutti possono farlo aderendo a Forza Italia, oltre che ai Club Forza Silvio, che stanno nascendo in tutt’Italia, e che hanno raccolto migliaia di persone entusiaste del nuovo impegno. Le due cose non sono alternative, sono complementari, svolgono due funzioni diverse ma parallele, e si può benissimo partecipare ad entrambe”.

Commenti

banner_mastrazze
loading...