CRONACA

TOPI D’APPARTAMENTO METTONO A SEGNO DUE COLPI

I topi d’appartamento entrano di nuovo in azione. Questa volta, ad essere bersaglio dei malviventi, due abitazioni situate a pochi chilometri di distanza l’una dall’altra, nel comune di Monte San Giovanni Campano.

Ad agire, con lo stesso modus operandi, potrebbe essere stata la stessa banda di ignoti che ha messo a segno diversi furti, l’ultimo in via Reggimento, nella serata di ieri.

L’abitazione messa a soqquadro era in quel momento vuota, dato che i proprietari, marito e moglie si erano diretti a Roma, per far visita a loro figlio.

I malviventi avrebbero rotto con un mattone, trovato in giardino, la finestra posta dentro il salone e da lì, forzando la maniglia, sarebbero entrati indisturbati in casa.

Gli sfortunati ladruncoli però, dopo aver messo sottosopra varie stanze dell’abitazione, non hanno trovato né oro né contanti. Così, una volta nei locali non hanno risparmiato niente, e la casa è diventata un vero disastro.

Gli ignoti, hanno fatto come si suol dire il “diavolo a quattro” gettando utensili, stoviglie, indumenti ovunque.

Nonostante i danni, i malviventi se ne sono andati a mani vuote. Un colpo, insomma, riuscito ma senza bottino per fortuna!

Meno fortunati sono stati invece i proprietari di un villino in via Cappuccini, dove i ladri sono riusciti a portar via un’automobile e una modesta somma di denaro. I balordi sarebbero entrati in casa approfittando del sonno delle vittime, tra le 3:00 e le 5:00 del mattino.

I proprietari, infatti, si sono accorti del furto solo la mattina seguente, quando aprendo la porta hanno visto che il chiavistello era stato forzato e facendo un giro di ricognizione anche l’amara scoperta: l’auto, appartenente ad una delle famiglie che vivono nella villetta, era sparita.

Tamara Paglia

 

 

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora


loading...