Comunicati Stampa CULTURA E INTRATTENIMENTO

TUTTI PER AMATRICE – L’OKTOBERFEST CIOCIARO DEDICA IL WEEKEND AI TERREMOTATI

Riceviamo e pubblichiamo:

Nella notte tra il 23 ed il 24 agosto 2016, alle ore 03:36, un sisma di magnitudo 6.0 ha colpito il centro Italia in maniera devastante; Amatrice, Accumoli ed Arquata risultano tra i paesi più colpiti: interamente rasi al suolo, restano solo montagne di detriti a rendere testimonianza della loro posizione geografica.

Un bilancio di 294 morti ed oltre 400 feriti. In questa desolante distruzione, la gente trova la forza di andare avanti con tanta dignità.

Per questo sono ancora molte le raccolte di fondi attive e si moltiplicano in tutta Italia le iniziative di solidarietà.

Considerata la sorprendente partecipazione in questa 7° edizione della kermesse denominata OKTOBERFEST CIOCIARO, l’ organizzazione ha ritenuto opportuno dedicare un esclusivo week end alle numerose famiglie che devono ripartire dal nulla e lo fanno anche grazie all’ausilio degli altri.

In programmazione per Venerdì 7 e Sabato 8 ottobre, all’interno della tensostruttura coperta sita presso il Piazzale ex Boimond ad isola del Liri, Michelino Tatangelo e l’Associazione EUROPA 2030 propongono due serate all’ insegna della gastronomia, allietate da buona musica; prevista anche una cucina per celiaci, in modo tale da non escludere la partecipazione di nessuno.

Il menù culinario sarà ricco e vario; includerà inoltre il tipico piatto amatriciano, nelle versioni rosso e bianco.

Lo scopo dell’ iniziativa titolata TUTTI PER AMATRICE è quello di raccogliere fondi che andranno devoluti alla popolazione di Amatrice e delle altre zone colpite dal terribile sisma. L’ incasso della giornata verrà destinato alla speranza: un sostegno che mira anche alla tutela delle tradizioni popolari che rappresentano emblematicamente questo scorcio italiano. Di fatto, la pasta all’ Amatriciana è una ricetta simbolo del made in Italy: conosciuta in tutto il mondo, un piatto che identifica un’ intera comunità ed  esprimere la cultura di un territorio che non può essere cancellato, nemmeno dal terremoto.

In ambedue le serate sarà presente una delegazione istituzionale del paese di Amatrice nonché il personale del corpo operativo di Sora della Guardia di Finanza, i quali avranno funzione di verifica sulla legittimità e trasparenza dell’ intera operazione.

Per realizzare la performance si ritiene necessario un sodalizio con tutti gli Enti locali, le ProLoco, le Associazioni e quanti vorranno integrarsi in questa partnership: non necessariamente un contributo economico ma anche una cooperazione per la promozione dell’ evento attraverso manifesti, volantini, brochure, inviti personalizzati; la divulgazione per mezzo di emittenti locali, quotidiani, testate telematiche; la dotazione di personale incaricato alla preparazione culinaria, alla distribuzione in sala, alle pulizie, al servizio d’ ordine.

Certi di un tempestivo riscontro in merito, Michelino Tatangelo e l’ Associazione “EUROPA 2030” ringraziano anticipatamente quanti si sentiranno moralmente lusingati a partecipare alla realizzazione della manifestazione.

Per ulteriori informazioni e contatti: MICHELINO TATANGELO Cell 348/4001516

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora


loading...