Sport

VOLLEY – BIOSÌ INDEXA SORA PREPARA LA TRASFERTA A LATINA

Giusto il tempo di disfare e preparare nuovamente il borsone per la BioSì Indexa Sora che deve ripartire per un’altra trasferta, la seconda consecutiva fortunatamente molto più vicina. Di ritorno da Modena nella notte tra giovedì e venerdì infatti, domani gli uomini di coach Barbiero saranno nuovamente in campo per la terza giornata del girone di ritorno che impegnerà tutte le compagini di SuperLega in contemporanea alle ore 18:00, ma stavolta la città da raggiungere è la vicina Latina della Taiwan Excellence.

Gli uomini di coach Barbiero si affacciano al derby laziale con concretezza caratteriale ma anche tecnica dopo la bella prestazione modenese che ha reso soddisfatto lo staff tecnico e non solo. Al PalaPanini, seppur senza guadagnare punti, la BioSì Indexa Sora ha mostrato tutte le positività del gruppo riportando il livello del loro gioco alle altezze raggiunte nei momenti migliori.

“A Modena – dice il centrale bianconero Andrea Mattei -, siamo entrati in campo giocando come sappiamo fare e abbiano meritato di vincere il primo set. Questo ha aggiunto in noi tanta sicurezza oltre quella che abbiamo acquisito dopo la bellissima vittoria di Vibo Valentia. È sulla striscia positiva di queste due gare che dobbiamo andare a Latina, dobbiamo continuare il nostro percorso da lì e dimostrare in campo che siamo questo e anche di più, che il lavoro lo stiamo facendo bene e che ci ripagherà.

Di fronte avremo una squadra di tutto rispetto, che sa giocare una buona pallavolo e soprattutto che regala poco. Nel suo capitano e nella punta di diamante Savani, ha quell’esperienza che gli permette di gestire molte situazioni, ma dietro di loro c’è un bel team che singolarmente ha tanto valore. Mi aspetto un match tirato come un derby deve essere e credo che per quel che ci riguarda punteremo sul gioco intelligente e non di forza, e sul gestire al meglio i momenti in cui andremo in difficoltà”.

Anche i padroni di casa arrivano a questo match belli carichi dopo la vittoria netta sulla matricola Castellana Grotte sempre tra le mura amiche del PalaBianchini, guidata da capitan Savani MVP del match e da Starovic che con la loro esperienza di livello hanno subito impresso un certo ritmo al gioco per liquidare in fretta la pratica Castellanese e riportare la vittoria nel palazzo biancoblu.

“Giovedì sera è uscita fuori la squadra – spiega lo schiacciatore pontino Cristian Savani -, per  una vittoria importantissima. Siamo stati molto bravi a partire subito molto forte, ma questo è solo un passetto ora non ci dobbiamo rilassare perché un momento difficile può essere sempre dietro l’angolo. Domani con Sora sarà un’altra gara simile, nella quale sicuramente cercheremo di vincere da tre punti”.

Dello stesso avviso è anche il suo coach Vincenzo Di Pinto:

“Dovevamo solo vincere per dare un segnale che non ci siamo persi. Ora bisogna parlare il meno possibile e fare i fatti”.

Nei tre precedenti in SuperLega tra i due club sono stati i pontini ad avere la meglio, e cercheranno dunque di farlo nuovamente sfruttando il fattore campo per incrementare il bottino che ora con 15 punti all’attivo delega Latina sull’undicesimo gradino del podio.

Del match farà parte anche una caccia al record con Gabriele Maruotti che potrebbe tagliare il traguardo dei 200 muri se ne realizzasse 2 e delle 200 battute vincenti con una sola mancante, mentre a capitan Mattia Rosso mancano 3 block ai 300 realizzati tra campionato e Coppa Italia.

Appuntamento dunque domani, domenica 7 gennaio alle ore 18:00 al PalaBianchini di Latina per il derby tra la Taiwan Excellence e la BioSì Indexa Sora.

Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa BioSì Indexa Sora

Foto: Komunicare

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora


loading...