Sport

VOLLEY – LA PRIMA VOLTA DELLA BIOSI’ INDEXA SORA

di Mario Iafrate

La Biosì Indexa Sora riassapora il gusto della vittoria, la prima nel campionato di Superlega, contro la Gi Group Monza e vince per 3 set a 0.

Dopo aver vinto il suo primo set in trasferta contro la Lube Civitanova Marche, nella quinta giornata di campionato di Superlega la Biosì Indexa Sora, al palaglobo Luca Polsinelli vince per 3 set a 0, contro la Gi Group Monza priva della sua diagonale titolare (Jovovic-per squalifica e Hirsch per infortunio) e che schiera due ex giocatori di Sora (Daldello e Rizzo). Nelle file della squadra sorana è invece da segnalare il nuovo arrivo dello schiacciatore De Marchi.

In questa gara la Biosì Indexa Sora capitalizza al meglio i segnali positivi già mostrati nelle quattro precedenti partite fornendo un buon rendimento in difesa e in attacco. Al palaglobo si registra anche in questa gara una calorosa partecipazione di pubblico e tifosi con il gruppo sempre più organizzato dei “Guerrieri volsci”.

Coach Bagnoli, in partenza schiera la Biosì Indexa Sora: Seganov regista e Miskevich opposto, la coppia di centrali Gotsev e Mattei, i martelli Rosso e Kalinin, e Santucci libero.

Mister Falasca schiera il sestetto del Gi Group Monza con la seguente formazione: Daldello in palleggio, Dzavoronok come opposto, Fromm e Botto in posto 4, Beretta e Verhees centrali, Rizzo nel ruolo di libero.

Nel primo set la Biosì Indexa Sora inizia con una buona determinazione e grazie ad un doppio muro di Kalinin accumula un discreto vantaggio che il Monza con la battuta di Botto riesce a contenere. La Biosì Indexa Sora tuttavia con un Miskevich strepitoso, che si mette a segno spettacolari punti in attacco, si mantiene sempre in vantaggio. Il Monza risente dell’assenza della diagonale titolare e soffre in ricezione con Fromm, molto cercato dai giocatori avversari, ma riesce comunque a rimanere agganciato alla squadra sorana quasi fino alla fine del set. Nelle file del Sora è da segnalare la momentanea uscita di Rosso per un leggero infortunio, sostituito da Tiozzo; al suo rientro però riesce ancora a far sentire il suo peso in attacco e a guidare i suoi compagni alla vittoria del set che si chiude con il punteggio di 25 a 22.

Nel secondo set, la Biosì Indexa Sora mostra ancora di essere concreta in attacco con Rosso e Miskevich e ben determinata in ricezione e in difesa con Santucci. La buona prestazione della squadra sorana spiazza la squadra brianzola che in attacco si affida al solo Fromm ed è costretta a cedere il set con il punteggio di 25 a 22.

Nel terzo set la squadra sorana rientra in campo un po’ rilassata e il Monza riesce ad imporre una buona pressione in tutti i fondamentali, che la fanno restare in vantaggio per quasi tutto il set. Sul finale però si assiste ad una buona reazione della Biosì Indexa Sora che lotta tenacemente punto a punto ed eleva la prestazione in tutti i fondamentali, in particolare con Gotsev si fa sentire a muro. Il finale è avvincente ed è la Biosì Indexa Sora a spuntarla, aggiudicandosi il set con il punteggio di 27 a 25.

Sabato 29 Ottobre, nella sesta giornata di campionato di Superlega, la Biosì Indexa Sora giocherà in trasferta alle 20.30 contro l’attuale quarta in classifica e forte squadra della Calzedonia Verona.

 

Commenti

banner_RSA San Camillo Sora GARDEN Center Sora


loading...