COMUNE Comunicati Stampa Notizie POLITICA

ZINGARETTI ‘DA’ I NUMERI’. I SINDACI CONVOCANO UN CONSIGLIO UNITARIO E APERTO

Zingaretti dice che l’attività di alcuni reparti sarà diminuita per permettere ai medici di andare in ferie! I Sindaci rispondono e convocano per mercoledì 18 alle ore 11 un Consiglio comunale aperto, congiunto e urgente.

“In risposta alla nota diffusa dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti – si legge in una nota diffusa dalla sede municipale – si rileva che i dati a lui forniti dalla dirigenza aziendale non sono esatti. Infatti, i medici ortopedici in organico nella ASL di Frosinone sono 21 (e non 10) e precisamente: Frosinone-Alatri quattordici, di cui due con limitazioni; Cassino quattro, di cui uno con limitazioni; Sora tre, di cui uno con limitazioni. Da questi dati incontrovertibili e reali, quindi, scaturisce la mancanza di volontà di creare, anche per l’ospedale di Sora, una idonea equipe medica che permetta una adeguata assistenza sanitaria ortopedica in un territorio vasto come il nostro. Inoltre, è da rilevare che il reparto di ortopedia di Sora, pur avendo disponibilità di sala operatoria solo due giorni a settimana, ha la migliore performance dell’intera Provincia con la degenza dimezzata rispetto a Frosinone e con conseguente notevole risparmio economico.

Da rimarcare comunque che, al momento, la precarietà di questo ospedale non è limitata all’ortopedia, ma è presente anche negli altri reparti quali: pediatria e cardiologia”. La nota è firmata dai Sindaci dei Comuni di Alvito, Arce, Arpino, Atina, Belmonte Castello, Broccostella,Campoli Appennino, Casalattico, Casalvieri, Castelliri, Colfelice, Fontana Liri, Fontechiari, Gallinaro, Isola del Liri, Monte San Giovanni Campano, Pescosolido, Picinisco, Posta Fibreno, Rocca D’Arce, San Biagio Saracinisco, San Donato V.C., Santopadre, Settefrati, Sora, Vicalvi, Villa Latina

Ma cosa aveva sostenuto Zingaretti? Ecco quanto riporta un’agenzia dell’AdnKronos Salute: “L’ospedale di Sora è destinato a diventare il polo oncologico della Asl di Frosinone. Questo dovrebbe essere sufficiente a far capire come le proteste di questi giorni siano un po’ sopra le righe. Le attività dell’ospedale dunque non saranno ridotte, ma solo accorpate nel periodo estivo per permettere al personale e ai medici di usufruire del periodo di riposo, come prevede la legge. Siamo di fronte ad una procedura di ordinaria amministrazione, poiché misure di questo genere vengono adottate ogni estate e da anni in tutte le Asl e ospedali della Regione”. Lo dichiara in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

“Nella Asl di Frosinone attualmente sono in servizio 10 medici ortopedici, un numero sufficiente a garantire la piena e migliore operatività dei reparti di Cassino e di Frosinone – aggiunge – Dal 1 settembre si torna alla articolazione operativa attuale. Faccio notare che attualmente nella Asl ci sono medici che hanno ferie arretrate che vanno da un minimo di due mesi ad oltre un anno. E’ così anche per la riduzione di personale di questi anni legata al blocco del turnover imposto dal Governo – conclude – Si sta tornando alla normalità senza tagliare servizi, ma razionalizzando risorse umane e finanziarie, nell’interesse dei cittadini che i sindaci rappresentano. Ho chiesto alla Asl di convocare nei prossimi giorni i primi cittadini del comprensorio di Sora, per illustrare i particolari delle misure adottate e le oggettive motivazioni che ne sono alla base”.

Intanto, come detto, tutti i Sindaci presenti presso il nosocomio sorano hanno deciso di comune accordo di convocare per mercoledì 18 giugno 2014, alle ore 11, un Consiglio comunale straordinario urgente congiunto ed aperto. La seduta, che si svolgerà presso la struttura sanitaria, avrà un unico ma importantissimo punto all’ordine del giorno:
• Situazione dell’Ospedale Civile SS.Trinità di Sora. Determinazioni

Nuova immaginesindaci

presidioospedale

sindacotersigni


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso