Comunicati Stampa CRONACA Notizie

3 EGIZIANI LITIGANO TRA LORO E MINACCIANO UNA TESTIMONE

Rafforzati i servizi di controllo del territorio nella città di Cassino da parte della Polizia di Stato che scende in campo con i suoi uomini vigilando nelle zone maggiormente frequentate soprattutto da giovani.

Scatta un primo intervento per una lite tra giovani di etnia egiziana nelle immediate adiacenze di una fermata Cotral.

I giovani, tutti minorenni, cominciano a discutere tra loro. I toni si accendono e da li a poco si passa dalle parole ai fatti. Recuperano delle bottiglie di vetro e, dopo averle rotte nella parte superiore, le usano per minacciarsi l’uno con l’altro.

Il clima diventa incandescente. Immediato l’intervento della Polizia di Stato che dopo aver riportato la calma procede ai controlli dei giovani.

Uno di questi, proprio durante i controlli si rivolge ad una giovane testimone minacciandola.

I tre ragazzi, sono stati denunciati per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere e per lesioni personali aggravate e uno di loro anche per minacce.

Sempre nella serata di ieri, durante un controllo finalizzato alla prevenzione dei reati predatori, i poliziotti fermano un’auto con a bordo un uomo che alla loro vista tenta di accellerare la marcia.

Il quarantacinquenne della provincia di Caserta aveva occultato nell’auto un coltello serramanico, un attrezzo d’acciaio con tre lame accuminate, tre seghette ed un altro oggetto metallico.

Il materiale è stato sequestrato e l’uomo denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere


Dolce Mimi Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso