Articoli Comunicati Stampa Notizie Primo Piano

A Porto Torres i bianconeri pareggiano 1 a 1

Buona prestazione per il Sora che esce dal “Comunale” di Porto Torres con un ottimo pareggio. La partita è stata molto tattica nella prima frazione ed i gol sono arrivati solo nella ripresa. Prima ci ha pensato Frau con un bellissimo gol da fuori area a sbloccare il risultato, poi un minuto dopo è arrivato il meritato pareggio di Branicki su calcio di rigore.

Mister Sebastiano Pinna decide di schierare una formazione sperimentale lasciano inizialmente in panchina sia Falchi che Fadda e con Sereo squalificato manda in campo: Pinna in porta, in difesa Niedda, De Martis, Covetti e Ladu, a centrocampo Bianchi e Gianni sulla mediana con esterni Floris e Pippia, in attacco Frau e Manca.

Mister Castellucci deve fare a meno di Roncone e Siano squalificati e di Pastore infortunato e schiera: Teoli in porta, in difesa Terra, Bellucci e Iovinella, a centrocampo Berardi a destra e Di Bacco a sinistra con Barone, Lucchese e Cardazzi in mediana, davanti Castellano alle spalle dell’ unica punta Branicki.

La cronaca della gara: Nel primo quarto d’ ora di gioco sono i padroni di casa a fare la partita con il Sora ordinato e attento in copertura. Al 25′ Branicki fa una gran giocata sulla sinistra e mette al centro un gran pallone sul quale arriva Castellano che di punta prova a superare Pinna, ma l’estremo difensore rossoblu è bravo e respinge di piede. Al 30′ azione simile nell’ area bianconera, questa volta è Pippia a mettere una gran palla al centro da destra che sorprende tutta la retroguardia bianconera, ma sia Frau che Manca non arrivano di un soffio sulla sfera. Dopo 1 minuto di recupero finisce il primo tempo.

La prima parte della ripresa sembra essere la fotocopia del primo tempo, pochi azioni da gol e girandola di cambi: per il Porto Torres entrano: Fini, Gadau e Falchi al posto di Floris, Niedda e Pippia. Per il Sora Cirelli rileva Castellano. Al 34′ si infiamma la partita: Lucchese prova il tiro da fuori che si infrange sul braccio di De Martis ma per l’arbitro è tutto regolare. Sulla ribattuta Cardazzi impegna Pinna con una conclusione dal limite. Un minuto dopo Manca fallisce una grande occasione, è bravo Teoli a negargli la gioia del gol. Al 37′ passano in vantaggio i padroni di casa. Frau raccoglie una respinta corta di Iovinella e da fuori area lascia partire un tiro secco e potente che Teoli può solo sfiorare. Passano soli 2 minuti e Cardazzi involato solo verso il portiere viene atterrato in area da De Martis: per il signor Annaloro di Collegno è rigore ed espulsione per il centrocampista rossoblu. Dal dischetto va Branicki che freddamente spiazza Pinna riportando la situazione in parità. Dopo 3 minuti di recupero termina la gara.

Porto Torres: Pinna, Niedda (14′ st Gadau), Covetti, Ladu, Bianchi, De Martis, Gianni, Pippia (22′ st Falchi), Floris (10′ st Fini), Frau, Manca. All.: Sebastiano Pinna. A disp: Fracassi, Mura, Bonu, Fadda.

ASD Ginnastica e Calcio Sora: Teoli, Berardi, Di Bacco, Terra, Iovinella, Bellucci, Cardazzi, Barone, Castellano (24′ st Cirelli), Branicki, Lucchese. All.: Ezio Castellucci. A disp.: Campagna, Cancelli, Fontana, Simoncelli, Coluccia M.

Arbitro: Riccardo Annaloro della sezione di Collegno.

Marcatori: 37′ st Frau, 40 st’ Branicki (rig.).

Note: Allontanato dalla panchina al 37’ pt il direttore generale Morgillo.

Ammoniti: Castellano, Bellucci e Cardazzi (S) Bianchi, Ladu (Pt).

Espulsi: 39′ st De Martis.

Recuperi: 1′ pt; 3′ st.

Piergiorgio Antonucci

Ufficio Stampa ASD Ginnastica e Calcio Sora

Commenti

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso

GEM Srl - Soggiorni Estivi