Notizie POLITICA

CRISI AL COMUNE: L’ACCORDO TRA IL NUOVO CENTRO DESTRA E FORZA ITALIA FORSE C’E’!

Il Sindaco Ernesto Tersigni e il Presidente del Consiglio Giacomo Iula

Alla processione in onore di San Rocco, si sono ritrovati gomito a gomito. Ma, a quanto è dato sapere, il Sindaco Ernesto Tersigni ed il Presidente del Consiglio Comunale Giacomo Iula non hanno ancora avuto modo di confrontarsi circa la soluzione della crisi al Comune di Sora. Il loro ultimo incontro 'ufficiale' risale ad una manciata di giorni prima di Ferragosto. In quella occasione, i forzisti – ovvero, lo stesso Iula, l'ex vice Sindaco Di Carlo, il capogruppo Lecce ed il consiglieri Caschera e Mosticone – avevano ribadito al Primo Cittadino la necessità di apportare 'aggiustamenti' nell'operato dell'amministrazione, oltre a lamentare il vociferato tentativo – da parte dello stesso Sindaco – di trovare una soluzione alla crisi, guardando oltre Forza Italia e strizzando l'occhio ad altre componenti della compagine politica cittadina. Il primo Settembre – data di svolgimento della massima assise chiamata ad approvare il Bilancio – si avvicina e, per quel giorno, i nodi venuti al pettine dovranno essere sciolti.

Ma non è successo proprio niente in questi ultimi giorni? Sembra, in realtà, che qualcosa sia avvenuto. Si parla, infatti, di un paventato accordo tra il 'gruppo Tersigni' e Forza Italia, ma non quella locale. Un incontro si sarebbe svolto fuori città, con interlocutori forzisti di livello sovracomunale (assente comunque il consigliere regionale Mario Abruzzese, referente di Iula e gli altri) ed una ipotesi di accordo sarebbe stata imbastita. Di cosa si tratterebbe? Ci potrebbe essere una ricucitura tra le due anime della maggioranza, con l'ingresso degli attuali rappresentanti del Nuovo Centro Destra in Forza Italia: cadrebbe, così, ogni oggetto del contendere e si finirebbe di nuovo 'tutti insieme appassionatamente'. Una ipotesi credibile? Una soluzione percorribile? O fantapolitica? Questo lo si verificherà nei prossimi giorni.

Di certo, Iula e compagni si dicono pronti a non cedere di un centimetro rispetto alle loro richieste, le medesime per le quali hanno disertato il Consiglio che doveva approvare il bilancio e che, a quanto è dato sapere, rappresntano il 'minimum' per proseguire l'esperienza amministrativa con Tersigni. Ma se dal partito arrivasse l'ordine di riserrare le fila? I cinque forzisti sorani sembrano non voler accondiscere ad una linea differente rispetto a quella intrapresa: concetto ribadito in una riunione che i cinque hanno avuto mercoledì pomeriggio. Ma la sensazione in città è che potrebbero tornare sui propri passi, condotti a più miti consigli, volenti o nolenti.

Ad ogni modo, su un punto tutti devono essere d'accordo: entro il 31 Agosto, una decisione dovrà essere presa, qualunque essa sia. Il giorno dopo – the day after – sarà palesata in Consiglio.

 

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso