CRONACA Notizie

ALLARME CALDO, ALLERTA PER I MEDICI DI FAMIGLIA

Dalla Regione Lazio, apprendiamo quanto segue:

E’ stato affidato a 5 mila medici di famiglia di Roma e del Lazio il compito di una sorveglianza attiva sulla popolazione più a rischio, in particolare anziani e persone oltre i 64 anni.

Sono oltre 40mila le persone coinvolte di cui 30mila presentano patologie respiratorie o cardiocircolatorie.
Il programma prevede visite domiciliari correlate al livello di rischio segnalato dal sistema di sorveglianza meteorologica:

  • Livello 0 non comporta rischio
  • Livello 1 pre-allerta, entro le 72 ore il medico dovrà programmare visite domiciliari
  • Livello 2 condizioni meteorologiche rischiose per i soggetti più suscettibili, la visita a casa deve essere fatta entro le 48 ore
  • Livello 3 condizioni di emergenza,  l’accesso va ripetuto.

Ogni paziente avrà una scheda personale.

Specifici sistemi di allarme utili a modulare gli interventi sono previsti in sei città del Lazio: Roma, Latina, Frosinone, Viterbo, Rieti e Civitavecchia.

I bollettini d’allarme saranno pubblicati ogni giorno sui seguenti siti:

Commenti

Vanistyle, Parrucchiera, New Opening Scarpetta Carrelli, Pneumatici nuovi e usati

GARDEN Center Sora Pasticeria, Gelateria, Catering Caruso